Attualità
Valorizzazione del territorio

Ameno Quadri Borgo ha vinto il bando Pnrr Borghi

Il progetto, voluto dal Comune di Ameno, coinvolge una moltitudine di soggetti del territorio.

Ameno Quadri Borgo ha vinto il bando Pnrr Borghi
Attualità VCO, 21 Maggio 2023 ore 06:10

Il Comune di Ameno è l'unico in provincia di Novara ad aver vinto il bando Pnrr Borghi con il progetto Quadri Borgo per valorizzare il territorio cusiano.

Valorizzazione del territorio, Ameno Quadri Borgo vince il bando Pnrr Borghi

Continuano le attività di valorizzazione del territorio cusiano. In paese sono stati presentati gli aggiornamenti del progetto Ameno Quadri Borgo, progetto di rigenerazione culturale e sociale organizzato dal Comune di Ameno in collaborazione con Fondazione CROSS , Dragolago e Mastronauta. L’iniziativa ha vinto il bando Pnrr Borghi (unico comune della provincia di Novara), promosso dal Ministero della Cultura e dall’Unione europea.

Le collaborazioni fattive sono già state avviate

«I partner fondatori dell’Associazione Temporanea di scopo - scrivono in un comunicato molto vasto gli organizzatori - hanno già avviato collaborazioni fattive sul territorio di Ameno nei rispettivi ambiti operativi e sono accomunati dalla volontà di innescare un processo rigenerante per il territorio attraverso lo sviluppo sinergico e sostenibile di spazi, professionalità e funzionalità. La realizzazione di questo importante progetto è stata frutto di una combinazione molto fortunata tra amministrazione, partners e territorio: solo da questa incredibile sincronia e articolazione il Quadriborgo ha potuto vedere la luce e potrà essere un'opportunità di crescita per tutti coloro che vorranno aderire e partecipare».

Il progetto nell'arco del quadriennio 2022/2026

«Il progetto intende dare progressivamente forma e identità, nell’arco del quadriennio 2022/2026, a “il QUADRIBORGO”, un polo multifunzionale di aggregazione, formazione e animazione culturale, un propulsore di iniziative culturali, artistiche e sociali fondato su 4 assets (Arte, Natura, Cultura, Comunità) e declinato in due ambiti d’azione distinti ma fortemente complementari: -Il QUADRILATERO, localizzato nel Borgo storico, che pone in relazione e connessione i luoghi della cultura esistenti e di nuova costituzione; -Il QUADRIFOGLIO, localizzato in ambiente boschivo, che promuove e connette i luoghi della natura, i cammini e i sentieri».

La conferenza stampa di presentazione e gli interventi

«I relatori presenti alla conferenza stampa sono stati Noemi Brambilla, Sindaco del Comune di Ameno, Antonella Cirigliano, Presidente di Fondazione CROSS ETS e Direttrice Artistica del progetto CROSS, Paola Giroldini, Referente organizzazione e relazioni esterne Associazione DragoLago, Andrea Ruschetti, Direttore organizzativo Associazione Mastronauta, Fiorella Elisabetta Mattioli Carcano, Presidente Associazione Storica Cusius, Francesco Adelio De Corte, Responsabile digitalizzazione Biblioteca Convento Monte Mesma, padre Fedele Pradella, Responsabile Archivio e Biblioteca Convento Monte Mesma, Marco Bon, Responsabile sentieri e sicurezza Associazione Volpi d’Invo’. Ogni relatore ha esposto lo stato di avanzamento e gli aggiornamenti relativi alle proprie aree di competenza. Il sindaco di Ameno Noemi Brambilla ha aggiornato circa i progetti di ristrutturazione delle aree del centro storico che verranno adibite a Quadrilatero della Cultura informando che, dopo la stesura del progetto preliminare e relativa approvazione della Soprintendenza regionale, attualmente è necessario avere anche l'approvazione della Soprintendenza nazionale. Marco Bon delle Volpi d'Invo' ha raccontato con passione il volontariato legato alla pulizia e manutenzione dei sentieri mentre il Dottor De Corte è riuscito ad appassionare i presenti ai temi storici legati alla digitalizzazione dei documenti della Biblioteca del Monte Mesma. In chiusura l'Assessore Regionale Matteo Marnati ha sottolineato di essere rimasto piacevolmente stupito dalla vivacità e dinamicità del Comune di Ameno e dei tre partner nel voler fortemente il progetto e nel portarlo avanti nel rispetto dei tempi, ha inoltre affermato di rimanere a disposizione a supporto anche delle piccole realtà locali».

Seguici sui nostri canali