Attualità
Il caso

Arona-Santhià: in Regione l'ipotesi di recupero della linea dismessa

Le parole dell'assessore Gabusi aprono a nuovi scenari

Arona-Santhià: in Regione l'ipotesi di recupero della linea dismessa
Attualità Arona, 18 Gennaio 2022 ore 07:00

Arona-Santhià: in Regione si parla dell'ipotesi di recuperare alcune delle linee ferroviarie dismesse, tra cui quella che collegava da est a ovest le diverse parti del Piemonte.

L'annuncio dell'assessore Gabusi

Ha fatto molto discutere l’ipotesi di un ripristino della vecchia linea ferroviaria Arona-Santhià, dismessa da tempo. L’assessore ai Trasporti della Regione, Marco Gabusi, ha dichiarato che nel corso dei prossimi 10 anni Palazzo Lascaris potrebbe mettere a disposizione ben 15 milioni di euro per alcuni progetti in materia ferroviaria.

L'ipotesi sulla Arona-Santhià

Tra i progetti sul tavolo di Palazzo Lascaris c’è anche l’idea di recuperare alcune linee ferroviarie dismesse, come l’Arona-Santhià, che prima della chiusura era particolarmente utilizzata. Si tratterebbe di un'ipotesi decisamente molto interessante per tutti i territori del Piemonte orientale, una volta collegati in modo molto più agevole sulla direttrice est-ovest a Torino.

Il plauso dell'associazione Ferrovia Internazionale Italia-Svizzera Odv

L'ipotesi non è ancora diventata concreta, ma ha già raccolto il favore dell’associazione Ferrovia Internazionale Italia-Svizzera Odv. "E’ un segnale importante - scrive ai sindaci il presidente del sodalizio, Achille Chiari - e per tale motivo vi rinnoviamo la nostra offerta di collaborazione, in virtù degli studi e dei progetti di riapertura da noi realizzati, che possiamo sottoporre alla vostra attenzione e mettere a disposizione del Vostro ente".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter