Due le ipotesi

Bisogna riportare a valle l’elicottero precipitato alla Margherita

Intanto è partita l’inchiesta per stabilire le cause dell’incidente

Bisogna riportare a valle l’elicottero precipitato alla Margherita
Pubblicato:

Due ipotesi in pista: intero o a pezz1. Intanto è partita l’inchiesta per stabilire le cause dell’incidente.

Bisogna riportare a valle l’elicottero precipitato alla Margherita

Si trova ancora sul massiccio del Monte Rosa nei pressi della Capanna Margherita l’elicottero del 118 di Azienda sanitaria Zero della Regione Piemonte precipitato sabato. Sul caso è stata aperta anche una inchiesta per stabilire la dinamica e la cause dell’incidente, dal quale per fortuna l’equipaggio è uscito indenne. Lo riportano i colleghi di notiziaoggi.it

L’elicottero si era alzato in volo dalla base di Borgosesia per raggiungere sul Monte Rosa un escursionista che era finito in un crepaccio. L’equipaggio dopo l’incidente aveva proceduto anche al recupero della persona che non era ferita e aveva proseguito la discesa senza problemi.

Due ipotesi per il recupero

Intanto si sta studiando una soluzione per rimuovere il relitto dell’elicottero. Due le ipotesi in ballo: o far intervenire un altro elicottero che possa sollevare il peso per intero del mezzo e portarlo a valle, oppure smontare pezzo a pezzo l’elicottero. Sarà Azienda sanitaria Zero a prendere una decisione.

L’inchiesta avviata dall’Agenzia per la sicurezza in volo

Intanto è stata aperta una inchiesta da parte dell’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo. Proprio martedì un investigatore ha effettuato un primo sopralluogo nell’area dello schianto.

 

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali