Sospetta

Busta con polvere bianca all’assessorato alla Sanità, aperta un’indagine

Busta con polvere recapitata all’assessorato regionale alla Sanità: la procura di Torino ha avviato un’indagine per minacce

Busta con polvere bianca all’assessorato alla Sanità, aperta un’indagine
Attualità 15 Luglio 2021 ore 06:22

Busta con polvere recapitata all’assessorato regionale alla Sanità: la procura di Torino ha avviato un’indagine per minacce. Lo riportano i colleghi de laprovinciadibiella.it 

Busta sospetta

Sarà la magistratura a fare luce su quanto accaduto lo scorso 6 luglio negli uffici dell’assessorato piemontese, dove è stata ricevuta una busta anonima contenente della polvere bianca. Ancora in fase di accertamento la sua natura, ma le analisi hanno escluso che possa trattarsi di una sostanza tossica.

Quello del 6 luglio è stato il secondo episodio nel giro di pochi mesi: a fine marzo era stata recapitata un’altra busta anonima – questa volta direttamente all’assessore Luigi Genesio Icardi (nella foto) – contenente una sostanza topicida.