Protesta

Camperisti: "Via le sbarre che impediscono l'accesso in Aldo Moro ad Arona"

L'amministrazione spiega che esistono altre aree di sosta gratuite.

Camperisti: "Via le sbarre che impediscono l'accesso in Aldo Moro ad Arona"
Attualità Arona, 12 Giugno 2021 ore 06:56

L'associazione nazionale dei camperisti ha presentato ricorso al Tar contro le sbarre che il comune ha messo in Aldo Moro e in tutti i percorsi d'accesso.

Le sbarre della discordia

Per l'associazione quelle sbarre sono illegittime e l'amministrazione eserciterebbe una sorta di accanimento contro la categoria. Il provvedimento si baserebbe infatti sulla supposizione che l'inquinamento del lago sia colpa dei camper, "quando non è provato e comunque non è legittimo con le leggi in vigore mettere delle sbarre per tutti i camper".

La Replica del vicesindaco Alberto Gusmeroli

"Le sbarre nei parcheggi a lago della zona e quartiere Riviera sono al contempo controbilanciate dalla libertà e gratuita’ di parcheggio per i camper in altre aree. Per esempio in piazzale Sandro Ferrari (exMetropark) ben 400 parcheggi è possibile in modo assolutamente gratuito e così in altri parcheggi centrali. Noi non abbiamo impedito di parcheggiare dappertutto ma solamente in aree a parcheggio strettamente vicine al lago. Al contempo grazie alla disponibilità di tutti i titolari dei camping di Dormelletto è stata fatta una convenzione per cui in caso di acquisti ad Arona si ottiene un congruo sconto nel costo del soggiorno giornaliero nei camping di Dormelletto. Il fatto che in corrispondenza con il soggiorno di un numero elevato di Camper in Piazzale Moro l’anno scorso, alcune volte le analisi al Lido non fossero nei parametri non sappiamo se sia da addebitare al soggiorno dei Camper. Certo è che quest’anno come in anni prima del 2020 le analisi sono sempre state perfette".

Il servizio completo sul Giornale di Arona in edicola.

 

(Nella foto di copertina un'immagine dei camper nel prato adiacente piazzale Aldo Moro prima del posizionamento delle sbarre)