Attualità
Nuovo raggiro

"Ciao sei una persona interessante": attenzione alla truffa del Principe Azzurro

L'allerta della Polizia di Stato.

"Ciao sei una persona interessante": attenzione alla truffa del Principe Azzurro
Attualità 14 Settembre 2022 ore 06:27

“Ciao, sei una persona interessantissima, perché non diventiamo amici?”. L'allerta della Polizia di Stato.

La truffa del Principe Azzurro

"Oggi vi vogliamo mettere in guardia contro la truffa del “principe azzurro” - scrive la Polizia di Stato sulla sua pagina facebook - La tecnica prevede che il malintenzionato, con un falso profilo, faccia dei complimenti sotto un commento ad un post, chiedendo l’amicizia con una scusa qualunque. Una volta ottenuta e stabilito il contatto il truffatore può chiedere dei soldi per un problema irreale facendo leva sui buoni sentimenti della vittima; può rubare le foto del profilo per crearne altri fake o addirittura farsi inviare foto compromettenti per poi ricattare ed estorcere denaro con la minaccia della pubblicazione delle stesse.

Raccomandiamo perciò massima attenzione nel concedere l’amicizia sui social network, cercate di non rispondere a richieste strane e verificate i profili che vi contattano".

Seguici sui nostri canali