Attualità
Il caso

Corse notturne di moto a Verbania: multe e sequestri

Presto verranno installate delle telecamere in grado di leggere le targhe

Corse notturne di moto a Verbania: multe e sequestri
Attualità VCO, 01 Agosto 2022 ore 07:00

La polizia locale di Verbania ha iniziato una campagna di controllo e sicurezza per far fronte al problema delle “corse” notturne di motocicli.

Controllo e sicurezza al primo posto contro il pericolo delle corse notturne

La sindaca di Verbania Silvia Marchionini e l’assessore Patrich Rabaini hanno avvisato che, in seguito alle diverse segnalazioni ricevute e alla verifica sul campo, la polizia locale di Verbania ha dato il via a delle operazioni di controllo e sicurezza per contrastare le situazioni di pericolo causate dalle gare notturne di moto, spesso modificate, nelle vie cittadine. L’alta velocità dei motocicli mette in pericolo sia coloro che guidano questi mezzi, sia gli altri conducenti di passaggio. Per non parlare dell’elemento di disturbo che rappresentano per la quiete pubblica.

Doppio controllo: sul territorio e da remoto

Anche in futuro si continuerà con quest’azione di controllo sul territorio, il quale, però, verrà affiancato dall’utilizzo delle telecamere in grado di leggere le targhe per un ulteriore controllo da remoto. Le telecamere sono già state installate a Verbania sulle principali strade cittadine, a Pallanza e ad Intra. A breve si troveranno anche a Trobaso, Suna e a Pallanza S. Anna

I primi risultati della campagna di controllo e sicurezza

“Dallo scorso fine settimana sono stati controllati circa quindici motocicli, ne sono stati sequestrati tre e sanzionati nove. Uno non si è fermato all’alt della Polizia Locale - rimarca l’assessore Rabaini - e ora è in corso l’identificazione attraverso l’utilizzo delle telecamere presenti sul luogo dell’accaduto”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter