Attualità
Ecco dove

Eolo cresce nel novarese: connessione a 100 mega in 17 piccoli comuni

Coinvolti i piccoli borghi.

Eolo cresce nel novarese: connessione a 100 mega in 17 piccoli comuni
Attualità Novara, 13 Maggio 2022 ore 11:24

I piccoli borghi vivono una nuova vita nel post pandemia ma sempre di più necessitano di connessioni ultra veloci: il contrasto al Digital Divide passa attraverso la tecnologia di EOLO.

Il progetto

EOLO, Società Benefit leader in Italia nella fornitura di connettività tramite tecnologia FWA - fixed wireless access, ha rafforzato la propria offerta nei piccoli comuni della provincia di Novara portando la connessione fino a 100 mega in 17 nuovi comuni.

È per garantire le stesse opportunità dei cittadini delle grandi metropoli anche a coloro che risiedono nei borghi minori che EOLO da anni porta internet dove gli altri non arrivano, grazie alla sua tecnologia che sfrutta collegamenti radio fissi in grado di garantire una qualità di servizio uguale o superiore a quella del cavo, ma con la possibilità di raggiungere le zone d'Italia in digital divide. Il tutto grazie anche ad una rete FWA al 100% proprietaria che ha consentito di potenziare la connessione in 17 piccoli comuni del territorio di Novara.

I Comuni interessati da questo avanzamento di servizio sono Borgomanero, Gozzano, Gattico-Veruno, Oleggio, Paruzzaro, Grignasco, Cerano, Invorio, Oleggio Castello, Cressa, Vaprio D'agogna, Marano Ticino, Cavaglio D'Agogna, Borgolavezzaro, Mezzomerico, Maggiora, Romentino. Per qualsiasi informazione, gli abitanti di questi Comuni possono contare su 7 EOLO Point, ossia negozi appartenenti ai partner del brand dove recarsi per ricevere indicazioni in merito al servizio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter