Attualità
Istituto Bellini

Festa degli Alberi 2022: i carabinieri forestali piantumano alberi nelle scuole novaresi

L’evento si inquadra all’interno di un grande progetto nazionale di educazione ambientale denominato: “un albero per il futuro”.

Festa degli Alberi 2022: i carabinieri forestali piantumano alberi nelle scuole novaresi
Attualità Novara, 22 Novembre 2022 ore 06:04

Ieri, lunedì 21 Novembre nella cornice dell’Istituto comprensivo Bellini di Novara in occasione della “Festa nazionale degli Alberi”, si è tenuta una cerimonia di piantumazione di alberi: tre nuovi alberelli (una quercia, un maggiociondolo ed un corniolo) prodotti dai Carabinieri Forestali nei Vivai di Pietro Santo Stefano (AR), arricchiranno il giardino della Scuola.

Le iniziative

L’evento si inquadra altresì all’interno di un grande progetto nazionale di educazione ambientale denominato: “un albero per il futuro” promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica unitamente all’Arma dei Carabinieri che prevede la donazione e messa a dimora nelle scuole italiane di circa 50 mila piantine nel triennio 2020-2022. Sono quasi 1.000 gli istituti scolastici italiani che hanno aderito e intrapreso questo percorso verso la consapevolezza dell’importanza degli alberi per il contenimento dei cambiamenti climatici e la conservazione ambientale.

Nella sola giornata di ieri sono stati complessivamente messi a dimora circa 5.000 alberi.
Le classi dell’Istituto hanno fatto da cornice alle operazioni di piantumazione e da domani potranno seguire la crescita dei nuovi alberi del giardino della scuola.

Dopo la piantumazione, infatti, sul sito web www.unalberoperilfuturo.rgpbio.it gestito dai Carabinieri per la Biodiversità, le piante messe a dimora verranno automaticamente geolocalizzate grazie ad un QR code assegnato e verrà calcolato in tempo reale il quantitativo di CO2 che ogni pianta assorbe.

L’evento è altresì legato all’ulteriore iniziativa “Alberi Linfa della Città” che si svolgerà nei Capoluoghi di Regione italiani e che prevederà l’ulteriore piantumazione di alberi e l’istallazione di panchine e bacheche in aree urbane degradate al fine di promuoverne il recupero e focalizzare l’attenzione sui concetti di multifunzionalità del verde urbano. La creazione di piccole “oasi verdi” permetterà di esaltare le tematiche come la coesione sociale, il benessere collettivo, il rispetto degli spazi comuni, la bellezza degli alberi e la consapevolezza dell’importanza delle funzioni ecosistemiche che gli alberi regalano alla città.

Alla cerimonia presso l’Istituto Bellini hanno partecipato per il Comune l’Assessore alla Gentilezza e Istruzione Giulia Negri, i funzionari del Servizio Istruzione Mauro Merlini Jennifer Daffara, il Dirigente dell’Istituto Comprensivo Bellini Dott.ssa Alba Maria Caterina Barberis, il referente del Complesso scolastico Caterina Fiorito, il referente di ASSA Riccardo Basile , i militari del Gruppo CC forestale di Novara e della Stazione di Novara.

Analoghe cerimonie si sono tenute presso i seguenti Istituti della Provincia:
- Istituto Comprensivo Piero Fornara di Carpignano Sesia a cura della locale Stazione CC forestale;
- Scuola Primaria Giovanni Pascoli di Briga Novarese a cura della Stazione CC forestale di Gozzano;
- Scuola Primaria Giovanni Pascoli di Paruzzaro a cura della Stazione CC forestale di Lesa;
- Scuola Primaria Antonelli dell’Istituto Omnicomprensivo di Bellinzago Novare a cura della Stazione CC forestale di Oleggio.

Seguici sui nostri canali