Menu
Cerca
La posizione

Frediani: “L’Italia riapre ma le Rsa No. Consentire visite ai parenti”

"La regione Piemonte si impegni ad adottare un nuovo protocollo per rendere possibili, in piena sicurezza, le visite dei familiari".

Frediani: “L’Italia riapre ma le Rsa No. Consentire visite ai parenti”
Attualità 29 Aprile 2021 ore 07:18

“L’Italia riapre, le case di riposo no. Per trecentomila anziani vaccinati l’abbraccio con le famiglie resta una chimera” così Francesca Frediani, consigliere regionale Movimento 4 ottobre Piemonte.

L’intervento

“La regione Piemonte si impegni quindi ad adottare un nuovo protocollo per rendere possibili, in piena sicurezza, le visite dei familiari agli ospiti delle strutture residenziali, sociosanitarie e socioassistenziali piemontesi.

Lo abbiamo chiesto alla Giunta Cirio depositando un ordine del giorno che verrà presto discusso in aula.

Quanto esposto dal difensore civico rispetto alle RSA e ai “trattamenti di contenzione” che prevedono lenzuola intrecciate e legate tra loro per tenere bloccati i pazienti a letto ci impone non solo una profonda riflessione sulle carenze economiche e di personale e sul funzionamento delle strutture, ma anche e soprattutto l’obbligo di agire per consentire alle famiglie di poter entrare nelle strutture e verificare personalmente le condizioni dei propri cari.
Ad oggi risulta che il 100% degli ospiti in RSA abbia ricevuto almeno la prima dose di vaccino, siamo pertanto convinti sia arrivato il momento di aprire le porte delle strutture e consentire il tanto agognato abbraccio con le famiglie”.