Attualità
Novità

Green pass: certificato verde via dal 1° maggio

L’Italia si avvia alla fine dell’emergenza covid e il governo intraprende un nuovo percorso.

Green pass: certificato verde via dal 1° maggio
Attualità 18 Marzo 2022 ore 10:31

Green pass: certificato verde via dal 1° maggio

Green pass: certificato verde via dal 1° maggio

L’Italia si avvia alla fine dell’emergenza covid e il governo intraprende il primo passo nel percorso di una nuova gestione della pandemia. Il green pass rafforzato rimarrà fino al 30 aprile per i servizi di ristorazione al chiuso, per i centri benessere, per le sale gioco, le discoteche, i congressi e gli eventi sportivi al chiuso. Lo si apprende al termine della cabina di regia del governo in vista del consiglio dei ministri che oggi approverà il nuovo decreto Covid che sancirà la decadenza del regime a zone colorate: niente più Italia a colori con le diversificazioni delle restrizioni. Fino al 30 aprile resterà invece necessario il green pass base per alcune attività come mense, concorsi pubblici, colloqui in carcere e per i trasporti a lunga percorrenza. Invece dal primo di aprile non sarà più richiesto il green pass sui bus ed in generale sui mezzi di trasporto pubblico locale, mentre continuerà a vigere obbligo di indossare le mascherine.

Il vero giorno da segnare sul calendario è il Primo maggio quando finirà l’obbligo di Green pass: se il certificato verde resterà in alcuni ambiti ancora fino al 30 aprile, da maggio non sarà più necessario esibirlo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter