Attualità
Borgomanero

I Cicloamatori Borgomanero ricordano Carmelo Crobu

L'uomo morì mentre era fuori in bicicletta a Mezzomerico: i suoi compagni ogni anno gli dedicano un memorial.

I Cicloamatori Borgomanero ricordano Carmelo Crobu
Attualità Borgomanero, 13 Dicembre 2022 ore 09:00

I soci della Cicloamatori Borgomanero hanno festeggiato l'anno sociale e hanno voluto ricordare Carmelo Crobu, morto nel 2019.

Il ricordo di Carmelo Crobu della Cicloamatori Borgomanero

I Cicloamatori Borgomanero hanno festeggiato la fine dell'anno sociale. Sabato 26 novembre sono stati una quarantina i soci del sodalizio si sono ritrovati per una cena in un ristorante della città assieme alle loro famiglie. Venerdì 25 novembre il gruppo ha posato un cippo a Mezzomerico, dedicato a Carmelo Crobu, scomparso pochi anni fa proprio in quel luogo. «Crobu era un nostro amico e non possiamo dimenticare quel momento triste - racconta il presidente Giorgio Medina - stavamo pedalando in quel punto e lui cadde per un malore senza riprendersi. Era il 28 giugno 2019 e Carmelo aveva solo 68 anni e da allora gli dedichiamo un memorial. Il 2022 è stato difficile per via di qualche congiuntura negativa. Nell'evento abbiamo premiato con targa ricordo per i cinque anni di iscrizione alcuni soci tra cui Giuseppe Denicolò e Fabrizio Monzani, per i 10 Carlo Vitale, per i 15 Vincenzo Ognibene. Il biennio della pandemia si è portato appresso un certo sconforto, ma abbiamo organizzato anche quest'anno la Cicloturistica dell'oratorio di Viale Dante, appunto il Memorial Carmelo Crobu, graziati da una bella giornata primaverile, che ha ufficializzato l'inizio della stagione amatoriale. Si è poi passati alle due gare agonistiche sul circuito di Cavallirio a aprile e settembre, intervallate da alcune gite sociali: tra queste la ciclopedalata "Borgomanero-Sanremo" del 2 giugno, il periplo del lago d'Iseo con salita a Monte Campione e la salita al Colle del Nivolet. Erano tutte arricchite da pranzi in compagnia, che la dicono lunga sull'atmosfera che il cicloturismo propone. Non ambendo al professionismo, il coinvolgimento del gruppo in occasioni socializzanti è fondamentale, insieme alla promozione della salute fisica tramite lo sport».

Seguici sui nostri canali