Attualità
Sport e territorio

Il grande tennis internazionale torna sul Lago Maggiore con la seconda edizione della Lesa Cup

La seconda edizione della Lesa Cup inizierà con un concerto della Banda Osiris, in collaborazione con il festival di Stresa.

Il grande tennis internazionale torna sul Lago Maggiore con la seconda edizione della Lesa Cup
Attualità Alto Novarese, 12 Giugno 2022 ore 07:57

Dal 22 agosto parte la seconda edizione della Lesa Cup, torneo ITF maschile con montepremi di 25.000 dollari che durerà fino al 28 agosto.

Sta per tornare il grande tennis internazionale a Lesa questa estate

Il torneo è organizzato dal Tennis Sporting Lesa in collaborazione con Sport Watchers e media partner Tennistalker, il primo social network tennistico che permette di cercare,  analizzare e commentare il mondo del tennis italiano. L’evento è stato presentato giovedì mattina 9 giugno al circolo organizzatore, sono intervenuti: il Presidente del  Tennis Sporting Lesa, Gregorio Marenzi, il Direttore del torneo, Tommaso D’Onofrio, il Consigliere Regionale FIT Federazione Italiana Tennis, Giorgio Clavico, la  responsabile stampa delle Settimane Musicali di Stresa, Milena Frattini e l’Assessore allo sport del Comune di Lesa, Federica Schiavini.

Il calendario dell'iniziativa

Il calendario prevede l’avvio  del tabellone di qualificazione a partire da domenica 21 agosto, mentre il tabellone principale del torneo inizierà martedì 23 agosto, per terminare, con la finale  domenica 28 agosto. Il torneo di doppio inizierà martedì 23 agosto, con finale domenica 28 agosto. Il Supervisor del Torneo sarà il sig. Massimo Morelli, Gold Badge  Referee ITF/ATP/WTA, che ha al suo attivo più di 400 tornei professionistici, 3 Giochi Paraolimpici e 65 incontri di Coppa Davis (tutti i dettagli nella pagina  dedicata al torneo).

Ci sarà anche il tennis musicale, quest'anno

"Quest’anno - spiegano gli organizzatori - siamo particolarmente lieti di annunciare la collaborazione con il prestigioso Festival di Stresa, infatti durante la Lesa Cup si terrà una “partita di tennis musicale”, sul campo centrale del Tennis Sporting Lesa. Sabato 27 agosto alle 18 si  esibirà La Banda Osiris considerata la massima espressione in Italia della comicità nel teatro musicale" (dettagli qui).

Il  rappresentante FIT ha introdotto l’evento, nello specifico il Consigliere regionale Giorgio Clavico ha detto: “Il movimento tennistico sta attraversando una fase  particolarmente positiva come conferma la grande partecipazione di pubblico agli Internazionali di Roma. L’anno scorso la prima edizione della Lesa Cup ha  riscosso grande successo, ci sono tutti i presupposti perché l’edizione di quest’anno possa addirittura superare quel risultato”.

Successivamente, ha preso parola  Gregorio Marenzi, presidente dello Sporting Tennis Lesa che ha ricordato come Lesa per decenni sia stata una piccola capitale del tennis in Italia, grazie alla Coppa  Valerio: “Qui sono passati campioni del calibro di Rod Laver e Ken Rosewall, Pietrangeli e Gardini, senza dimenticare la grandissima Lea Pericoli. Mio nonno  Giuseppe è stato l’artefice di questo torneo e il mio sogno è quello di poter, come lui, un giorno premiare un campione come Laver”. Il presidente ha aggiunto che già  da quest’anno è stato organizzato il circuito Lesa Cup Open che comprende 3 tappe a Lesa, Arona e Verbania, i cui primi otto classificati disputeranno il Master  finale a ridosso della Lesa Cup aggiudicandosi una Wild Card per l’accesso al tabellone di qualificazione della Lesa Cup. “Questo offre ai giovani una splendida  opportunità per mettersi in evidenza nel circuito internazionale”.

Una delle novità di questa edizione è la collaborazione con le Settimane Musicali di Stresa: “Sabato  27 agosto durante le semifinali verrà proposto sul campo centrale uno spettacolo originale della Banda Osiris – precisa Milena Frattini ufficio stampa delle  Settimane Musicali di Stresa - una partita a tennis di musica. Sarà uno spettacolo particolarmente divertente con cui si avvia la collaborazione tra il Festival di Stresa  e la Lesa Cup”.

Il direttore del torneo Tommaso D’Onofrio ha ricordato il grande successo riscosso dalla scorsa edizione della manifestazione, osservando che “molti  dei partecipanti si sono dichiarati entusiasti dell’esperienza di Lesa e hanno preannunciato il loro ritorno, un’ulteriore attestazione della qualità del torneo e  dell’organizzazione”. Il direttore del torneo ha continuato a fornire dettagli più specifici che man mano saranno pubblicati sulla pagina della Lesa Cup 2022, in cui è possibile prendere visione anche delle numerose iniziative che il territorio offre attraverso la pagina dedicata, Vivi la Lesa Cup. Alla manifestazione ha dato il sostegno anche il Comune di Lesa: “Questo torneo è il più  importante avvenimento sportivo della zona – ha dichiarato l’Assessore allo sport Federica Schiavini - e siamo orgogliosi di poterlo ospitare sul nostro territorio”.  Tutti gli appassionati potranno godersi l’evento in tv grazie alla copertura streaming che da quest’anno trasmetterà gli incontri su tutti i campi  di gara, grazie alla collaborazione con la nuova piattaforma SportRadar che trasmetterà lo streaming degli incontri del torneo ITF Lesa per il sito ufficiale dell’ITF,  dando all’evento e a tutte le partite visibilità mondiale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter