Attualità
lezioni al via il 3 ottobre

Inaugurata a Novara la scuola della moda

Alle ex Officine Grafiche parte il corso per prototipisti di Istituto Secoli.

Inaugurata a Novara la scuola della moda
Attualità Novara, 26 Settembre 2022 ore 20:00

E’ stato inaugurato sabato mattina, in quella che fu la palazzina uffici delle ex Officine grafiche De Agostini di corso della Vittoria, il primo corso per prototipista dell’Istituto Secoli, storica scuola di moda milanese che ha formato quattro generazioni di fashion maker.

A Novara il primo corso per prototipisti

Cresce il Distretto dell’alta moda a Novara e si arricchisce di un nuovo, importante tassello: quello della formazione.  Istituto Secoli sbarca a Novara con tutte le intenzioni di crescere. Perché, come ha sottolineato il presidente Matteo Secoli, «l’industria della moda è un settore che ha necessità di giovani, e tanti». E l’interesse non manca: saranno 20 gli studenti diplomati che, dal 3 ottobre, inizieranno a frequentare, selezionati dopo 54 colloqui. «Ma da quando abbiamo annunciato la nascita del corso - ha detto Secoli - la pagina on line dell’Istituto ha ottenuto 43.800 visualizzazioni e la brochure è stata scaricata da oltre 1000 persone. Non è vero che in Italia non c’è più gente che vuole cucire: dipende da come raccontiamo il lavoro ai ragazzi, da quali prospettive offriamo loro».

A servizio del Distretto della moda

Sabato i venti studenti, provenienti da diverse parti d’Italia, hanno avuto modo di visitare la scuola e gli spazi dove potranno imparare a trasformare i bozzetti e le idee degli stilisti in abiti pronti a sfilare in passerella. Lavorando in stretto contatto con quelle aziende che, in futuro, potranno diventare il loro luogo di lavoro. E stiamo parlando di Gucci, Versace, Alexander McQueen, Zamasport, Herno e Zegna, che fin da subito hanno sostenuto il progetto. «Qui a Novara - ha ricordato Secoli - esiste uno dei Distretti della moda più importanti al mondo, con dei brand incredibili. Le aziende hanno bisogno di personale che abbia grandissime competenze sul prodotto e noi qui daremo il massimo per formarlo. Ma anche agli studenti chiederemo il massimo: la scuola - come la vita, del resto - non è un posto dove si sta tanto per stare».
Tra i primi a credere nel progetto è stato Claudio Marenzi, presidente di Herno e già presidente di Sistema Moda Italia: «A Novara sentivamo il bisogno di competenza e magia: la competenza la stiamo creando, e la magia arriverà perché qui non stiamo parlando solo di imparare a cucire, ma di capire quello che c’è dietro».
E’ stato proprio da una conversazione tra Marenzi e il sindaco Alessandro Canelli che nel 2019 è nata l’idea della scuola: «Formazione e risorse umane - ha detto Canelli - sono aspetti prioritari per la crescita di un territorio. E a Novara abbiamo creato le condizioni ideali per insediamenti importanti come quelli che aderiscono a questo lungimirante progetto: produzione e logistica già c’erano. Per lo sviluppo armonioso e completo di un settore che sta fortemente crescendo mancava la formazione: oggi possiamo dire che il percorso è completo». E anche la scelta della sede è caduta su quello che il sindaco ha definito «un luogo iconico: qui, con le Officine grafiche, si è fatta la storia dell’industria novarese».
Come detto, il corso avrà inizio il 3 ottobre e durerà per dieci mesi, per un totale di 1140 ore di formazione d’aula, suddivise in due semestri. Alla fine del percorso accademico ciascuna azienda garantirà ad almeno tre partecipanti uno stage finalizzato alla possibile assunzione.

Seguici sui nostri canali