Attualità
Opere

Inaugurato il nuovo collegamento pedonale tra Lesa e Belgirate

La cerimonia inaugurale.

Inaugurato il nuovo collegamento pedonale tra Lesa e Belgirate
Attualità Arona, 24 Aprile 2022 ore 09:16

Nuovo collegamento pedonale inaugurato tra Lesa e Belgirate in tutta sicurezza.

E' in totale sicurezza il nuovo collegamento pedonale tra Lesa e Belgirate

Sono state numerose le persone che negli scorsi giorni hanno colto l’occasione per fare una passeggiata tra Lesa e Belgirate e godersi il nuovo collegamento pedonale. Sicurezza e piacevolezza si sono unite in un’opera che da tempo i lesiani desideravano. Per raggiungere la vicina Belgirate a piedi era necessario camminare a bordo strada e prestare particolare attenzione alle macchine che viaggiavano sul Sempione. Una situazione che l’amministrazione comunale ha sempre avuto ben presente, così come è sempre stata consapevole della poca sicurezza dei pedoni in quel tratto di strada. Così ci si è messi al lavoro per la realizzazione della nuova passeggiata: «Il progetto ha avuto il via nel 2019 – ha spiegato Luca Bona, sindaco di Lesa – nel corso del tempo i lavori si sono fermati per diverse ragioni ma, da quando si è insediata la nuova amministrazione, ci siamo impegnati per portare a termine l’opera il prima possibile». Il nastro è stato tagliato venerdì, alla presenza di alcuni cittadini e dei sindaci di Lesa, Meina e Belgirate. Il passaggio pedonale è già percorribile ma mancano ancora alcuni ritocchi: «Ci sono delle parti mancanti, ad esempio dovremo realizzare una scogliera a lato, come ci ha indicato la Sovrintendenza  – ha raccontato Bona – siamo particolarmente soddisfatti della realizzazione di quest’opera anche perché rappresenta il primo traguardo raggiunto nell’ottica di un progetto ancora più grande che riguarda questa zona. Vorremo trasformare l’area verde in uscita a Lesa in un luogo adatto ad ospitare iniziative culturali e teatrali. La nostra idea è quella di recuperare la vecchia darsena e utilizzarla come palcoscenico, per dare vita a momenti di cultura in una cornice paesaggistica ricca di bellezza. Abbiamo inserito l’opera nel PNRR e in più abbiamo fatto un altro bando con il Ministero della Cultura». L’impegno economico è importante ma il comune di Lesa potrebbe riuscire a ottenere i finanziamenti necessari per la realizzazione del progetto. Oltre ad intervenire sulla darsena, bisognerà mettere in sicurezza anche il muro a bordo lago del giardino dei glicini, che attualmente si trova in una situazione di precarietà. «In più ci piacerebbe realizzare in prossimità del giardino un parco giochi e una meridiana umana – ha concluso Luca Bona – abbiamo visto che i cittadini hanno iniziato da subito ad utilizzare la passeggiata e questo ci fa molto piacere. Sappiamo che l’opera è apprezzata e, tramite altri progetti, continueremo a realizzare i desideri dei nostri cittadini».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter