Polemica

Intonaco crollato al Nervi, il Codacons: "Facciamo esposto in Procura"

"Il fatto è avvenuto per mancata manutenzione della struttura da parte della Provincia di Novara e il rischio di eventi avversi in questa scuola è elevato".

Intonaco crollato al Nervi, il Codacons: "Facciamo esposto in Procura"
Attualità Novara, 06 Maggio 2021 ore 06:50

Nella mattinata di giovedì scorso all’Istituto Superiore Nervi di Novara, nel quartiere Sant’Agabio, si è improvvisamente staccata una parte dell’intonaco di un soffitto crollando al suolo. I calcinacci hanno investito la cattedra e alcuni banchi, dove per fortuna non si trovava nessuno studente. In classe, però, c’era un professore impegnato in una lezione in didattica a distanza, il quale è rimasto illeso per un soffio.

La posizione del Codacons

"Il fatto è avvenuto per mancata manutenzione della struttura da parte della Provincia di Novara e il rischio di eventi avversi in questa scuola è elevato. L'amministrazione comunale di Novara è sempre stata diligente e attiva nella manutenzione delle scuole raggiungendo ottimi risultati; tuttavia, non è così per l'amministrazione provinciale, la quale si è dimostrata inadempiente nella manutenzione dell'Istituto Superiore Nervi, di sua competenza".

LEGGI ANCHE - Crollo intonaco al Nervi, Crivelli replica alle accuse

"L’aula è stata conseguentemente chiusa e i tecnici della Provincia sono stati inviati sul posto per le dovute verifiche. Sulla vicenda è intervenuto anche il dirigente scolastico, il quale ha chiesto che venga effettuato un sopralluogo su tutto l’edificio per controllare che non ci siano altre situazioni a rischio. Già quest’anno era stato effettuato un intervento simile che, in considerazione dell’accaduto, non risulta aver tutelato la sicurezza degli studenti e del personale. Dimostrazione del fatto che l’Amministrazione Provinciale non si è dimostrata particolarmente attenta nella programmazione degli interventi di manutenzione degli edifici scolastici".

Così Donzelli

“Non è la prima volta che avvengono episodi simili e la situazione preoccupa parecchio. Siamo intervenuti più volte sulla questione facendo emergere omissioni nella manutenzione delle scuole e non possiamo più attendere che qualche alunno si faccia del male per intervenire” - afferma il Presidente del Codacons Marco Maria Donzelli - “Per questi motivi presentiamo un esposto in Procura e chiediamo una task force per verificare la manutenzione delle scuole nella Provincia di Novara”