Attualità
Il racconto

La Iena aronese Stefano Corti e Bianca Atzei hanno perso il loro bimbo

Il giovane aronese l'ha raccontato, con forza e coraggio, in un messaggio postato sui social.

La Iena aronese Stefano Corti e Bianca Atzei hanno perso il loro bimbo
Attualità Arona, 15 Ottobre 2021 ore 05:56

Stefano Corti, inviato de Le Iene, e la sua compagna Bianca Atzei hanno perso il bimbo che stavano aspettando. Il giovane aronese l'ha raccontato, con forza e coraggio, in un messaggio postato sui social. La coppia, non riuscendo ad avere figli aveva provato la strada dell'inseminazione artificiale: purtroppo dopo la gioia della gravidanza è arrivato il terribile momento in cui hanno scoperto che il bimbo tanto desiderato non c'era più.

Il racconto di Stefano

"Abbiamo aspettato un po’ per capire se parlarne apertamente. Purtroppo il momento di gioia è durato solo qualche mese fino a quando alla terza ecografia ci hanno comunicato che la gravidanza si era interrotta. È stato un anno e mezzo travagliato sotto questo punto di vista. Sono stati mesi in cui ogni volta che arrivava il ciclo c’erano delusione e sconforto soprattutto dopo aver fatto tutti gli esami per capire se eravamo in grado di metter su famiglia. Momenti anche di tensione perché a volte il dispiacere fa allontanare le persone. Ogni volta si ripartiva da capo. Alla fine abbiamo scelto la via della fecondazione assistita. Anche questo percorso vi assicuro non è semplice da affrontare tra punture di ormoni, visite e giornate in ospedale. E finalmente, dopo aver tribulato, quel giorno è arrivato. Felicità. Che dire. Oggi siamo ancora al punto di partenza.
Per Bianca ovviamente è stata più dura perché alla fine diciamoci la verità sono le donne ad avere il potere della vita nella pancia e nel cuore. Non sono perfetto e spero di essere riuscito a farla sentire un po’ meno male. Ci rimboccheremo le maniche perché alla fine la vita ne uscirà vincitrice".

"Tantissime donne hanno affrontato e affrontano questo dolore e ora so che cosa si prova e cosa vuol dire passare, in un battito di ciglia, dalla felicità più grande alla sofferenza più forte. Bisogna solo andare avanti - ha scritto la nota Cantante ringraziando il suo compagno per esserle stato sempre vicino - Sa farmi sentire protetta e amata. Sono sicura che arriverà di nuovo qualcosa di bello perché ho sempre sperato. Tengo ancora vivo il sogno di poter diventare mamma".