Opportunità

La Provincia "chiama a rapporto" gli psicologi per le donne vittime di violenza

"Il nostro augurio è che ai professionisti che già collaborano con il nostro Centro servizi se ne possano aggiungere altri"

La Provincia "chiama a rapporto" gli psicologi per le donne vittime di violenza
Pubblicato:

Accrescere la disponibilità del servizio e del supporto psicologico per le donne vittime di violenza: con questo obiettivo il Servizio Pari opportunità della Provincia di Novara intende potenziare l’elenco degli psicologi del territorio che collaborano con il Centro servizi con la nuova manifestazione di interesse recentemente pubblicata.

Psicologi: nuova manifestazione di interesse

"Ricordiamo – spiegano il presidente Federico Binatti e il consigliere delegato Annaclara Iodice – che oltre al delicato sostegno delle donne sono da sempre previste azioni di tutela nei confronti dei minori che hanno assistito a episodi di violenza, diventando a loro volta vittime. La novità sarà rappresentata dall’istituzione di percorsi psicologici specifici anche per i soggetti maltrattanti, un tassello che riteniamo fondamentale e rispetto al quale saranno individuati professionisti con specifiche competenze. Il nostro augurio è che agli psicologi che già collaborano con il nostro Centro servizi se ne possano aggiungere altri per rendere il lavoro dell’Ente ancora più incisivo a favore delle numerose e complesse situazioni che si presentano nel nostro territorio".

La determina

"Rilevato che presso la Provincia di Novara opera da anni il Centro Servizi Pari Opportunità che svolge, tra l’altro, attività di consulenza psicologica a donne vittime di violenza - si legge nella determina - e che con determinazione dirigenziale n. 970 del 14/06/2016 era stato a suo tempo approvato l’avviso per manifestazione di interesse per servizi di consulenza psicologica a donne vittime di violenza individuate dal
Centro Servizi Pari Opportunità della Provincia di Novara ed era stata istituita una graduatoria scaduta il 28/12/2019",  "valutato che si rende necessario procedere alla costituzione di un nuovo elenco di psicologi al fine di poter individuare professionisti di comprovata esperienza e poter quindi soddisfare le richieste di sostegno psicologico, al fine di garantire la continuità del servizio", la Provincia ha deciso di approvare l'avviso per la manifestazione di interesse relativo al servizio di supporto psicologico in favore di donne vittime di violenza, minori vittime di violenza assistita e percorsi per soggetti maltrattanti, individuati dal Centro Servizi Pari Opportunità.

La spesa necessaria è di 1.500 euro e trova copertura nel bilancio in corso.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali