Attualità
Il caso

La sindaca di Verbania: "La scelta fatta dalla Regione sull'ospedale era sciagurata"

Marchionini: "Assistiamo impotenti allo smantellamento della sanità nel Vco"

La sindaca di Verbania: "La scelta fatta dalla Regione sull'ospedale era sciagurata"
Attualità VCO, 09 Maggio 2022 ore 07:00

La sindaca di Verbania Silvia Marchionini parla della scelta fatta dalla Regione riguardo alla Sanità nel Vco e lancia una stoccata a Domodossola.

La sentenza del Tar

La sentenza del Tar del Piemonte riguardante la posizione del Comune di Domodossola sugli ospedali del Vco ha scatenato la netta reazione della sindaca di Verbania, Silvia Marchionini. "La sentenza del Tar Piemonte - scrive Marchionini - ha bocciato il ricorso del Comune di Domodossola, che si era opposto alla “Convenzione per il conferimento delle funzioni di Stazione Unica Appaltante per la realizzazione di un nuovo ospedale” baricentrico a Ornavasso.
Questa bocciatura evidenzia, se mai c’è ne fosse bisogno, la scelta demagogica di un Comune (e di una parte politica) che si è messo contro la decisione assunta, a grande maggioranza, dai Sindaci del Vco, per avere una sanità di qualità, con un nuovo ospedale moderno (già finanziato) e capace di rispondere ai bisogni di una sanità di qualità".

L'attacco all'assessore Icardi

"Evidenzia anche - prosegue la sindaca verbanese - come la procedura, per realizzare un nuovo ospedale, fosse di fatto avviata e di come sia stata sciagurata la scelta della regione Piemonte di bloccarla. Ora la Regione ha una posizione pilatesca e dopo tre anni assistiamo impotenti allo smantellamento della sanità nel Vco, con un debito enorme, la fuga di medici, e servizi negli ospedali indecenti. Questo l'esito concreto di quando, per chi amministra, prevale la logica partitica e non la continuità di scelte per il bene di tutti. Intanto attendiamo, sconcertati, la proposta dell'assessore regionale alla sanità".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter