Attualità
Campagna benefica

La solidarietà di Coldiretti: consegnati 450 chili di alimenti ai bisognosi

Gli alimenti sono destinati allo Spazio Tav – Servizi Sociali Comune di Novara

La solidarietà di Coldiretti: consegnati 450 chili di alimenti ai bisognosi
Attualità Novara, 29 Gennaio 2022 ore 07:00

La solidarietà di Coldiretti si concretizza in un'iniziativa dal forte valore sociale. I referenti dell'associazione hanno provveduto a consegnare 450 chili di cibo ai bisognosi di Novara.

Pacchi solidali per i bisognosi di Novara

Prosegue l’operazione solidarietà di Coldiretti in provincia di Novara. Dopo la donazione avvenuta all’Emporio Borgosolidale di Borgomanero e delle Suore dell’Abbazia Benedettina Mater Ecclesiae dell’Isola di San Giulio, infatti, la Federazione si è resa protagonista della consegna di pacchi contenenti cibo per le famiglie bisognose del territorio, destinati allo Spazio Tav – Servizi Sociali Comune di Novara.

Consegnati 450 chili di cibo

“Abbiamo donato 450 chili di prodotti di qualità alle persone che hanno più necessità – spiegano il Presidente di Coldiretti Novara-Vco Sara Baudo e il Direttore Francesca Toscani - I pacchi contengono tutti prodotti Made in Italy: pasta, latte, passata di pomodoro, formaggio, farina, ceci secchi, olio, biscotti, carne in scatola, cotechino e omogenizzati”. La consegna è stata effettuata dal delegato Coldiretti Giovani Impresa di Novara Luca Massara all’assessore di Novara Luca Piantanida.
L’operazione solidarietà di Coldiretti prosegue non solo nel  territorio novarese ma anche a livello nazionale: un segnale di speranza per il Paese e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid. “Quando si parla di solidarietà siamo sempre in prima linea – sottolineano Baudo e Toscani – Il nostro intento è che questo diventi un impegno sempre più strutturato sul territorio. L’operazione proseguirà anche in altre realtà del Piemonte Orientale per un totale di 2.500 kg che verranno distribuiti nei prossimi giorni: questa iniziativa si affianca ad altri progetti che sono stati portati avanti in questi mesi come la Spesa Sospesa nei mercati di Campagna Amica”.

Piantanida: "Coldiretti sta dando una grossa mano"

"I due anni di pandemia sono stati molto pesanti e hanno fortemente influito sul tessuto economico e sociale anche della nostra città - dichiara Luca Piantanida, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Novara - Fortunatamente, a Novara possiamo contare sul sostegno e sull'aiuto concreto di realtà come Coldiretti che in questo caso nell'ambito del progetto "Pacchi solidali" sta dando una grossa mano a chi ne ha più bisogno. Nello specifico, abbiamo scelto gli ospiti del villaggio Tav dove abbiamo distribuito i prodotti forniti da Coldiretti che ringraziamo e con la quale condivideremo, con grande senso di collaborazione, altre iniziative. L'ennesimo impegno dell'amministrazione in un momento particolarmente difficile".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter