Polemica

L’assessore regionale Chiara Caucino nella bufera per un post su Facebook

Le opposizioni parlano di espressione "no vax".

L’assessore regionale Chiara Caucino nella bufera per un post su Facebook
Attualità 27 Agosto 2021 ore 06:21

L’assessore regionale biellese Chiara Caucino nella bufera per un post su Facebook che molti hanno interpretato come un post no vax. “No agli esperimenti sui bambini”, ha scritto l’esponente leghista, che – tra l’altro – è assessore al welfare con delega ai bambini.

La posizione

Le opposizioni hanno subito preso posizione: “Un post generico, allusivo e allarmistico nei toni che mal si addice a chi riveste incarichi istituzionali e dovrebbe evitare uscite che possono essere lette come un avallo alle infondate paure dei No Vax”.

In una nota stampa, Chiara Caucino conferma i suoi dubbi: “Sono perplessa riguardo alle sperimentazioni per vaccinare bambini di età inferiore ai 12 anni in quanto non è possibile prevedere tutti gli eventuali effetti indesiderati a lungo termine”.