Attualità
Serve intervento del Governo

"L'aumento delle bollette elettriche è prossimo al raddoppio: +100%"

L'Arera renderà noto l'aggiornamento della luce entro la fine del mese.

"L'aumento delle bollette elettriche è prossimo al raddoppio: +100%"
Attualità 28 Settembre 2022 ore 11:35

Per scongiurare l'impennata è necessario l'intervento del governo.

Caro bollette

Nel prossimo trimestre le bollette elettriche potrebbero aumentare di circa il 60%, con un nuovo massimo del prezzo dell'elettricità di 66,6 centesimi per kWh, 25 centesimi in più rispetto al trimestre precedente. E' la stima di Nomisma energia secondo cui, senza interventi del governo, l'impennata sarebbe addirittura del 100%.

L'Arera renderà noto l'aggiornamento della luce entro la fine del mese. Per ora la stima preliminare di Nomisma Energia è in questo caso di un rialzo del 70%.

Così Tabarelli

"In assenza dell'intervento del governo l'aumento potenziale delle bollette elettriche per il prossimo primo ottobre sarebbe prossimo al raddoppio, più 100%", spiega il presidente Davide Tabarelli ad Ansa, che definisce il +60% una variazione "comunque devastante per le famiglie". "Dopo due trimestri in cui le bollette sono rimaste ferme grazie ai forti interventi del governo, l'Arera è costretta a rivederle al rialzo da ottobre, almeno per quelle dell'elettricità. Per quella del gas, occorre aspettare la fine del mese di ottobre, perché con il nuovo meccanismo approvato la scorsa estate, le variazioni saranno mensili e si determineranno con i prezzi effettivi del mese concluso"

Seguici sui nostri canali