Attualità
Il caso

Lavori sotto tensione sulle linee elettriche: a Gattico-Veruno il secondo caso in Italia

La manutenzione senza interrompere la fornitura di energia elettrica.

Lavori sotto tensione sulle linee elettriche: a Gattico-Veruno il secondo caso in Italia
Attualità Alto Novarese, 18 Aprile 2022 ore 09:39

A Gattico-Veruno il secondo caso in Italia di lavori sotto tensione sulle linee elettriche: operai all'opera senza staccare la corrente.

Al lavoro sulle linee elettriche "a contatto": a Gattico-Veruno il secondo caso in Italia

Le linee elettriche che interessano il territorio di Gattico-Veruno sono state oggetto di lavori con metodologie innovative. Per operare sulle linee infatti gli operatori non hanno disalimentato dalla forrnitura di corrente la clientela, lavorando sulle linee in tensione grazie a una modalità innovativa che permette la manutenzione a contatto senza interrompere la fornitura di energia elettrica.

Dopo un primo intervento compiuto in Veneto, il lavoro con metodo “a contatto” sulle linee di media tensione eseguito a Gattico-Veruno è il secondo effettuato in Italia da E-Distribuzione con questa tecnica innovativa. Gli operatori della squadra “Lavori sotto tensione”, a bordo di uno speciale autocestello isolato, hanno eseguito, mediante appositi guanti isolanti e dispositivi di protezione specifici, attività di manutenzione sugli elementi di rete in tensione, senza dover procedere con la disalimentazione della clientela. L’introduzione di questa nuova tecnica, in abbinamento a quelle già consolidate, consentirà di aumentare considerevolmente il numero interventi eseguibili sulla rete, riducendo contestualmente i disservizi per gli utenti.

Nello specifico, questo lavoro è consistito nella sostituzione di un isolatore rigido sulla linea di media tensione denominata “Comignago” e alimentata dalla Cabina primaria di Borgo Ticino. Nelle operazioni sono stati coinvolti quattro operai specializzati, a seguito di un’adeguata formazione di oltre 300 ore e dopo l’istanza ottenuta da Ministero del Lavoro e coadiuvati nell’attività da ulteriori due operai specializzati in altre metodologie LST (Lavori sotto tensione) e recentemente inseriti nella squadra.

 Con l’introduzione del metodo sotto tensione “a contatto” – dichiara Enrico Bottone Responsabile di E-Distribuzione, area regionale Piemonte e Liguria - aumentano le possibilità di intervento sulle reti, creando sempre meno disagi per la clientela. La squadra di lavori sotto tensione è un fiore all’occhiello per la nostra area in quanto vengono utilizzate tecniche all’avanguardia e con una alta attenzione alla sicurezza.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter