Attualità
Incontro

Le Pro Loco, Parchi e Regione riunite per l’Ambiente

Opportunità di sviluppo.

Le Pro Loco, Parchi e Regione riunite per l’Ambiente
Attualità 16 Agosto 2022 ore 06:02

Il 14 ottobre prossimo i Parchi Piemontesi e l’Unpli Piemonte si ritroveranno a Ceresole Reale (To) nella sede del Parco Nazionale del Gran Paradiso (che compie 100 anni!) per elaborare una carta, un protocollo d’intesa fra Regione, Parchi, Unpli Piemonte e, ovviamente, le Pro Loco.

L'incontro

“Si tratta di creare opportunità di sviluppo per i nostri territori -ha ricordato Fabio Carosso, vicepresidente della Regione e Assessore all’Urbanistica, alla Programmazione territoriale e paesaggistica, allo Sviluppo della Montagna, Foreste, Parchi, Enti locali- creare valore per i prodotti della nostra agricoltura e promuovere sempre più un turismo sostenibile”. Per Stefano Raso, referente nazionale Unpli per le tematiche ambientali nonché vicepresidente regionale, si tratta di “collaborare con le istituzioni per tutelare, valorizzare, promuovere il patrimonio materiale ed immateriale comune, ragionando in termini condivisi, su un panorama comune”.
All’incontro preparatorio in Regione erano presenti, oltre a Carosso e Raso, anche Monica Perroni, neo Direttore Parco Naturale del Po Piemontese che ha parlato di “’iniziativa ambiziosa e lungimirante”, visto che “territorio, partecipazione, ascolto e condivisione creano consapevolezza del possibile sviluppo turistico sostenibile”; e Roberto Antonello, Presidente Pro Loco Borgo Ticino (No) e vice presidente Consulta Promozione Territorio Parco Del Ticino, in rappresentanza di tutte le Pro Loco interessate da un’area protetta o un Parco, che ha detto essere “positivo e importante partecipare ai lavori per la creazione del protocollo, mettendo al centro i nostri parchi, il nostro patrimonio naturalistico. Le Pro Loco saranno sempre più attive nella promozione turistica sostenibile del nostro territorio”.

Seguici sui nostri canali