"Clima di confronto"

Lidl e sindacati si incontrano in Prefettura dopo la tragedia del sindacalista ucciso

Presente anche l'assessore regionale novarese Matteo Marnati.

Lidl e sindacati si incontrano in Prefettura dopo la tragedia del sindacalista ucciso
Attualità Novara, 23 Giugno 2021 ore 12:43

Lidl e sindacati si sono incontrati in Prefettura, alla presenza tra gli altri dell'assessore regionale novarese Matteo Marnati, per trovare un accordo sulle condizioni di lavoro dopo la tragedia del sindacalista investito e ucciso.

"Trovato percorso comune"

Il tavolo in Prefettura era stato convocato da Cgil, Cisl, Uil e SiCobas, l'organizzazione di cui faceva parte Adil Belakhdim, il sindacalista investito dal camion guidato da Alessio Spaziano.

Lidl Italia fa sapere che "l’incontro si è svolto nel consueto clima di confronto che caratterizza da sempre l’approccio alle relazioni sindacali e ha rappresentato un’ulteriore occasione per proseguire nella valutazione di alcune istanze operative specifiche della piattaforma di Biandrate. Il risultato dell’incontro è la definizione e condivisione di un percorso comune, volto a trovare una soluzione alle tematiche rappresentate dalle parti sociali".

Intanto ieri in consiglio regionale piemontese è stata respinta la richiesta del consigliere Domenico Rossi di discutere un ordine del giorno in cui oltre ad esprimere cordoglio per quanto accaduto impegnava la Giunta in una serie di iniziative per tutelare i diritti dei lavoratori del settore logistico LEGGI QUI.