Attualità
Per un giorno

Manca la CO2: stop alla birra Menabrea

Dopo l'acqua Sant'Anna anche lo storico birrificio biellese si ferma temporaneamente.

Manca la CO2: stop alla birra Menabrea
Attualità 23 Settembre 2022 ore 12:10

Manca la CO2, anche Menabrea frena la produzione di birra: la storica azienda biellese chiusa per un giorno.

Manca la CO2

Dopo l’acqua Sant’Anna, che ha interrotto del tutto la produzione di acqua frizzante, i problemi annunciati da Pejo e Goccia di Carnia e, più recentemente, San Pellegrino che si è vista costretta ad interrompere (sia pure per soli due giorni), la produzione di acqua frizzante, ora è la volta della birra a subire il contraccolpo della carenza di anidride carbonica.

Si tratta della biellese Menabrea, uno dei marchi di birra più amati che, proprio per la carenza di CO2, ha interrotto temporaneamente la produzione.

La posizione dell’organizzazione di categoria

Ha spiegato meglio qual è la situazione attuale Pietro Di Pilato, consigliere di Unionbirrai e proprietario del birrificio Brewfist di Codogno: «Il problema nel settore c’è eccome, anche da noi. Ne risentono meno i birrifici più piccoli perché tendono a non utilizzare anidride carbonica nelle fasi di confezionamento, ma quelli di dimensioni medie e grandi pagano le conseguenze della mancanza di materia prima. Non c’è abbastanza anidride carbonica per tutti. Manca soprattutto nella versione liquida: il mio birrificio, per esempio, ne è senza da giugno».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter