Cordoglio

Mercurago in lutto per la presidente del cda dell'asilo

Ambrogina Piazzano era un simbolo per chi frequenta l'oratorio e anche per i bambini dell'asilo

Mercurago in lutto per la presidente del cda dell'asilo
Attualità Arona, 27 Aprile 2021 ore 07:00

Mercurago in lutto per Ambrogina Piazzano, un simbolo sia per la comunità dell'oratorio che per l'asilo San Giorgio.

Mercurago in lutto per Ambrogina

Ambrogina Piazzano era conosciuta e amata nella comunità mercuraghese per il grande impegno nelle attività oratoriali, era membro dell’Azione Cattolica sia come volontaria al Caf, ma soprattutto era apprezzata per la devozione e l’impegno verso il suo amato asilo San Giorgio. Ambrogina ha passato gli ultimi giorni a Ivrea vicino ai suoi cari. Dopo una lunga battaglia contro una terribile malattia è mancata all’affetto dei suoi cari e alla comunità intera. In tanti sono passati a salutarla al funerale tenutosi lunedì 19 aprile nella chiesa parrocchiale di Mercurago. Visibilmente commosso don Paolo Bellussi ha ricordato la sua forza d’animo, il suo sorriso e la sua simpatia. Raccontando alcuni ultimi momenti ricorda come ha affrontato con coraggio l’intera sua esistenza, soprattutto l’ultima parte della sua vita. L’interesse mai spento verso la parrocchia, l’asilo e la comunità. E conclude con una semplice, ma toccante frase: "A nome di questa comunità dico una sola cosa: grazie".

Il saluto del suo successore

Il nuovo presidente del Consiglio di Amministrazione della scuola dell’infanzia, Valerio Bindella, subentrato ad Ambrogina da pochissimi mesi, l’ha salutata con queste parole al termine della funzione: "Cara amica, ci mancherai tantissimo. Mancherai alle insegnanti, al personale di servizio, ma soprattutto ai meravigliosi bambini dalla cui innocenza traevi energia per affrontare le quotidiane difficoltà. Grazie per il costante impegno e la totale disponibilità di decenni".

Le parole delle maestre della scuola

Commossi anche le maestre e il personale dell’asilo, che la salutano così: "Un grande vuoto lascia  nella comunità, specie in quella mercuraghese. Per lunghi anni e fino all’ultimo momento possibile ha ricoperto la carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione della scuola materna San Giorgio di Mercurago. Con la sua assidua presenza, l’energia inesauribile e il contagioso buonumore, ha contribuito a rendere la scuola una realtà solida e apprezzata nel nostro territorio e si è conquistata l’affetto e la riconoscenza di tanti bambini e delle loro famiglie. Tutti coloro che l’hanno conosciuta e amata ricorderanno la sua voglia di vivere, la curiosità verso il mondo, il suo amore per i viaggi e la generosità verso gli altri".