Attualità
Curiosità

Milano Taranto su una moto d'epoca: il racconto dei borgomaneresi alla gara storica

1750 chilometri in sella a una moto d'epoca: il racconto dell'impresa epica.

Milano Taranto su una moto d'epoca: il racconto dei borgomaneresi alla gara storica
Attualità Borgomanero, 30 Luglio 2022 ore 13:07

Le strade pubbliche statali e provinciali, tra Milano e Taranto, nei giorni dal 3 al 9 luglio hanno visto il passaggio di alcune storiche regine a due ruote. Si è trattato delle motociclette d’epoca che hanno percorso la 35ª edizione della Milano-Taranto, una gara tra le più antiche e storiche della Nazione, interrotta negli anni ‘50 e ripresa 30 anni dopo.

Tra gli equipaggi alla storica gara anche uno da Borgomanero

Tra i molti equipaggi che hanno partecipato alla competizione (non una gara a chi arriva prima ma un percorso a tappe obbligate, con dei controlli orari), c’era anche un gruppo di Borgomaneresi, formato da Paolo Guidetti, Pierluigi Nobili, Cesare Tricerri e Riccardo Cristina. Assieme a loro, c’erano anche Luciano Albano Blonder, di Pallanzeno, e Vittorio Berzero, di Vercelli, tutti facenti parte del team «EVDVAC motorsport».

1750 km in 6 tappe attraverso l'Italia

L’impresa è stata epica: 1750 chilometri sulle strade italiane, da nord a sud, in 6 tappe durante le quali si è attraversata tutta l’Italia, in sella a motociclette dell’epoca: «Erano 3 anni che aspettavamo - spiega Paolo Guidetti - dovevamo farla nel 2020 ma per la pandemia si era bloccato tutto. La “Milano-Taranto” è la sorella gemella per le moto della “Ventimiglia” per le auto. Nel 1957 ci fu l’ultima edizione, perché un motociclista uscendo di strada travolse il pubblico. Ci furono dei morti, e quindi non la organizzarono più. Negli anni ‘80 decisero di fare delle rievocazioni con carattere non competitivo: non è sulla velocità, perché su strade pubbliche bisogna osservare il codice della strada, ma sono gare di abilità. La partenza è stata a mezzanotte da Milano, e la prima tappa è stata tutta notturna. Il percorso è diverso ogni anno, la partecipazione è ammessa solo con moto fino al 1956. E’ stato bellissimo, anche perché a parte vedere davvero tutta l’Italia, in ogni punto di arrivo c’era un gran daffare per accoglierci, con tavolate di cibo e molta accoglienza».

Tutti i numeri dell'edizione 2022

All’edizione 2022 della corsa sono stati 204 i partecipanti, per un totale di 191 equipaggi. 111 sono gli italiani con ben 39 lombardi. 93 sono invece gli stranieri: 28 dalla Germania, 27 dalla Svizzera, 23 dal Regno Unito, 3 dall’Austria, Francia, Olanda e Stati Uniti; 2 dal Canada e 1 dal Lussemburgo. Da segnalare inoltre che 72 sono le new entry: ossia gli iscritti alla loro prima partecipazione alla manifestazione.
Le tappe: dopo la partenza da Milano si è arrivati a Villanova di Castenaso, in provincia di Bologna. Da qui poi fino a Perugia, Cassino (Frosinone), Potenza, Bari e infine Taranto, per un totale di 1750 km in 6 giorni. Ma la Milano Taranto originale prevedeva la corsa in una tirata unica, da svolgersi in una dozzina di ore.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter