Il commento

Novara in Azione sulla Città della Salute: "Un po' di onestà intellettuale non guasterebbe"

Il Terzo polo novarese sulla firma del patto per la città della salute.

Novara in Azione sulla Città della Salute: "Un po' di onestà intellettuale non guasterebbe"
Pubblicato:

Dal Comitato di Novara in Azione arriva la soddisfazione per la firma attesa per la Città della salute, con una precisazione.

Novara in Azione: "Bene la firma, ma un po' di onestà intellettuale non guasterebbe"

E' con un sintetico comunicato stampa diramato dal comitato di Novara in Azione che gli esponenti del Terzo polo novarese dicono la loro sulla notizia della firma per la città della salute. Nel messaggio Sergio De Stasio, Gabriele Cerfeda, Lella Nava e Giuseppe Genoni si dicono molto soddisfatti per la firma, ma non fanno mancare una nota polemica.

La firma tanto attesa è finalmente arrivata! La nuova Città della salute di Novara vede finalmente la luce in fondo al tunnel. Esprimiamo la massima soddisfazione per aver raggiunto questo importante risultato che rappresenta per la città, per il quadrante e per l’intero Piemonte un’opera strategica che andrà migliorare le condizioni di vita dei cittadini. Ci teniamo tuttavia far notare ai cittadini che quel “tunnel” è stato scavato nel corso di questi lunghi 20 anni da tutte le forze politiche che si sono succedute alla guida dell’amministrazione comunale e di quella regionale. Un po’ di “onestà intellettuale” non guasterebbe da parte di chi oggi si intesta questo grande risultato in maniera esclusiva. Ma siamo consapevoli e certi che questo non avverrà, a chi è abituato a “gettare fumo negli occhi” ai propri concittadini con continui annunci e propaganda non interessa far conoscere la verità dei fatti.

Seguici sui nostri canali