Airbag difettosi

Novaresi segnalano ad Adiconsum gravi problemi con le Citroen C3-DS3

Nella comunicazione della casa automobilistica si indica ai proprietari di “sospendere immediatamente la guida del veicolo”

Novaresi segnalano ad Adiconsum gravi problemi con le Citroen C3-DS3
Pubblicato:

La sede Adiconsum Cisl della provincia di Novara ha ricevuto diverse segnalazioni di cittadini preoccupati in merito alla vicenda degli airbag difettosi delle auto Citroën e Ds Automobiles mod. C3 prodotte dal 9 aprile 2009 al 20 febbraio 2017 e Ds3 prodotte dal 26 giugno 2009 al 30 maggio 2019.

I dettagli

Nella comunicazione della casa automobilistica si indica ai proprietari di “SOSPENDERE IMMEDIATAMENTE LA GUIDA DEL VEICOLO”, perché l’airbag di tipo Takata è difettoso e potrebbe esserci il pericolo di “gravi lesioni o morte” in caso di incidente.

"I cittadini del territorio novarese hanno esplicato ai nostri sportelli - fanno sapere da Adiconsum - che la raccomandata specificava che gli automobilisti devono recarsi nelle officine autorizzate per la sostituzione, presso le quali però si sono trovati di fronte ad una situazione paradossale per la mancanza dei ricambi, nessuna data certa per la riparazione e la messa in sicurezza dell’auto, difficoltà nell’attivare un ristoro o la fornitura di un’auto sostitutiva.

Adiconsum invita, in questa fase, a non utilizzare le auto intimate al fermo dalla Citroën poichè in caso di incidente, anche se lieve e senza scoppio dell’airbag, infatti, alcune Compagnie Assicurative potrebbero rifiutarsi di intervenire per pagare i danni. Rimane il punto interrogativo di dove collocare la vettura, perché non è arrivata nessuna indicazione dalla casa automobilistica, se l’auto può essere lasciata in un parcheggio assolato o in un luogo riparato, come anche non è stata data nessuna garanzia sul fatto che i gas degli airbag possano causare uno scoppio del veicolo fermo".

Il Presidente di Adiconsum Cisl del Piemonte Orientale dott. Alberto Tomasin, ricorda che in caso di noleggio di un’altra auto per sopperire alla mancanza della disponibilità della propria vettura, per evitare di perdere la possibilità di ottenere un risarcimento, è importante che chi affronta questo costo lo comunichi subito con una pec alla Citroën, spiegando che il noleggio è stato, di fatto, imposto dall’impossibilità di accedere in tempi rapidi al voucher o all’auto sostitutiva, forme di sostegno che molti utenti non riescono ad attivare o che addirittura non sono resi disponibili dal link messo a disposizione dalla casa automobilistica.

La sede Adiconsum Cisl di Via dei Caccia 7 - b ricorda alla cittadinanza che sono disponibili operatori qualificati -su appuntamento telefonando al nr. 333 4930799 in orario di ufficio- per la compilazione e l’invio di un reclamo individuale tramite l'ufficio legale Adiconsum, al fine di richiedere l’indennizzo e la fornitura di un’auto sostitutiva che Citroën Group PSA Italia SpA devono garantire.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali