Attualità
Curiosità

Over 70 oleggesi diventano chef su YouTube

Il lockdown ha permesso di trasformare la passione ne "Le ricette di Vale e Orry"

Over 70 oleggesi diventano chef su YouTube
Attualità Ovest Ticino, 27 Settembre 2022 ore 15:46

Due arzilli "Over 70" diventano chef su YouTube. Loro sono Valentina Pavani e Oreste Lusardi, di Oleggio: nonostante l'età non hanno esitato neppure un attimo a mettersi in gioco. Hanno trasformato il lockdown in opportunità e si sono cimentati ne "Le ricette di Vale e Orry".

Il lockdown diventa opportunità

Il Covid li ha bloccati in casa, lontani dalla loro famiglia, così Valentina Pavani e Oreste Lusardi, 73 e 74 anni, hanno deciso di mettersi in gioco e aprire un canale YouTube. «Tutto è nato per caso – raccontano – facevamo da mangiare e inviavamo le foto a Paolo e Giuliana, nostro figlio e la nostra nuora. E' a loro che è venuta l'idea de “Le ricette di Vale e Orry”: una cosa nata per svago che ci ha aiutato a superare il primo lockdown senza pensare troppo a cosa stava succedendo fuori». Oreste Lusardi, in regia, gira il video «con uno smartphone di vecchia data» mentre la moglie cucina, «poi lo spediamo usando Telegram a mio figlio che fa l'editor del video e Giuliana, grafica di professione, aggiunge le scritte e lo rende più bello».

Insieme da 50 anni

I due, che hanno festeggiato 50 anni di matrimonio il 26 giugno 2022, oggi abitano a Pegli, ma la loro vita è sempre stata tra Oleggio e Bellinzago, «lavoravamo alla Carminati dove ci siamo conosciuti – raccontano – Prima abbiamo abitato a Bellinzago, poi ci siamo spostati a Oleggio nel 1976. Nel 2014 abbiamo ricevuto in eredità questa casa a Pegli, che per me – aggiunge Oreste – era la casa delle vacanze quando ero piccolo, ma è stata anche la tappa del nostro viaggio di nozze. Così dopo la pensione abbiamo deciso di trasferirci qui e tornavamo a Oleggio durante le feste e nei fine settimana per stare con la nostra famiglia: Oleggio è a solo un'ora e mezza di strada da qui».

L'arrivo del Covid

Il Covid però ha cambiato le carte in gioco e li ha costretti chiusi in casa in Liguria, «fare ricette da mettere su YouTube è stata una valvola di sfogo. All'inizio – commenta Valentina – ero titubante, mi vergognavo. Quando so che qualcuno vedrà il video mi agito, mi trema la voce. Poi mio marito mi dice di stare tranquilla e rifacciamo da zero finché non viene come lo avevamo pensato». Le ricette fatte variano dall'antipasto al dolce, dalle più semplici alle più elaborate, «è una raccolta di ricette di famiglia, inventate, prestate dalle amiche, lette su riviste di cucina e modificate, a volte sono spunti presi da piatti mangiati in osteria. La mamma mia mamma – spiega Pavani – era molto brava a cucinare e fin da ragazza ha sempre insistito perché imparassi; mi sono affezionata alla cucina, soprattutto perché mi piace mangiare, oltre che prepararlo, e oggi ho deciso di condividere le mie ricette con la rete. Le ricette a cui sono più legata restano quelle delle mie origini come la pasta fresca e la pasta sfoglia».

Rimettersi in gioco

Rimettersi in gioco, a ogni età, è una delle poche cose positive del virus; per i due coniugi c'è anche la condivisione con i vicini: «Prepariamo ogni ricetta per quattro persone – raccontano – due porzioni sono nostre, le altre le mandiamo a due vicini di casa. Ora li ho avvisati che dovranno aspettare un po' perché di ricette pronte ne abbiamo parecchie, però è bello condividere». I commenti arrivano da tutto il mondo e anche le ricette non si limitano ai piatti italiani, «ci piace leggere le persone che ci scrivono; sono tutti commenti positivi, chiedono consigli su come modificare la ricetta oppure ci dicono che sono “proprio come quelli che faccio io”. E' una grande soddisfazione sapere di avere chi ci segue». E di persone iscritte al canale ce ne sono oltre 2mila e 200 con oltre 200 ricette caricate, «l'idea è di continuare, è una cosa che ci diverte – concludono – Abbiamo già una 50ina di ricette pronte e tutte le nuove che ci verranno in mente le condivideremo volentieri».

Seguici sui nostri canali