Attualità
Colpo di scena

Palagreen di Arona: dietrofront sulla chiusura del centro vaccinale

Dopo le dichiarazioni del sindaco di Oleggio Castello la svolta: la novità a partire dal 3 novembre

Palagreen di Arona: dietrofront sulla chiusura del centro vaccinale
Attualità Arona, 16 Ottobre 2021 ore 10:12

Palagreen di Arona: dopo l'annuncio della chiusura del centro vaccinale dei giorni scorsi arriva un post del sindaco Monti che apre a una nuova prospettiva per il futuro.

Palagreen di Arona non chiuderà

Nei giorni scorsi, dopo le dichiarazioni del sindaco di Oleggio Castello Marco Cairo (anche medico in servizio nei centri vaccinali della zona) si era palesata la possibilità di una chiusura a breve per il centro vaccinale allestito al Palagreen di Arona. Cairo aveva annunciato che un nuovo centro vaccinale aprirà i battenti nella sede della Pro Oleggio, per prendere il posto della struttura aronese. Ora invece il sindaco aronese Federico Monti chiarisce la situazione con un post sui social network: il Palagreen resterà centro vaccinale, ma sarà utilizzato solo per le terze dosi.

Il post del sindaco

"Da mercoledì 3 novembre la campagna vaccinale residuale (avendo raggiunto l’85% della popolazione vaccinata) si sdoppierà e l’hub Palagreen di Arona aperto lo scorso 23 marzo non terminerà il suo compito .. ma proseguirà la sua attività per le terze dosi - scrive il primo cittadino - se siamo arrivati a più dell’80% (definito come percentuale di obiettivo nazionale) dei vaccinati è anche grazie al grande lavoro di tutti gli operatori che da 7 mesi stanno lavorando nel nuovissimo e moderno centro di Arona che ha inaugurato la propria attività con la campagna vaccinale COVID 19 ed è diventato un punto di riferimento per il territorio arrivando a vaccinare fino a 500 persone al giorno".

Il ringraziamento per i volontari

"Ogni giorno, con la pioggia o il caldo estivo, a Pasqua così come a Ferragosto, il centro ha continuato a lavorare con gli straordinari volontari che mai hanno lasciato scoperto un giorno rinunciando a momenti della loro vita privata per dedicarsi alla nostra comunità. Una macchina complessa che ha coinvolto più di 70 volontari 8 ore al giorno 7 giorni su 7 con associazioni del territorio, e che ha visto anche la partecipazione di semplici cittadini Un grazie di cuore a questi uomini e donne diventati vere e proprie colonne portanti della campagna di immunizzazione. A tutti loro : dai semplici cittadini iscritti al registro dei volontari del Comune di Arona ,alla nostra Aib Arona-Montrigiasco (che ha coinvolto anche molti giovani), alla neonata Protezione Civile “Le Aquile”ai sempre presenti Sogit-Arona e agli instancabili alpini del Gruppo Alpini Arona - sez Intra va tutto il nostro riconoscimento!
Grazie!! Un ringraziamento anche a tutti i medici che hanno lavorato e che continueranno a lavorare al Palagreen per il loro prezioso impegno e che non hanno mai smesso di fare il loro dovere con altissima professionalità e impegno. La campagna quindi continuerà comunque ad Arona per le sole Terze dosi e a Oleggio Castello con diverse modalità che verranno poi comunicato dall’Asl e che vedrà la fondamentale collaborazione dei medici di medicina generale e delle farmacie.
Un alto numero di medici di famiglia ha dato inoltre la disponibilità alla vaccinazione nei propri ambulatori. Un ringraziamento particolare di tutta la Giunta Comunale ai responsabili di Asl per la grande collaborazione di questi mesi e per il futuro, ed un ringraziamento particolare all’assessore alla Protezione Civile Monia Mazza per il suo instancabile impegno".