Attualità
Novità

Parte il gruppo di auto mutuo aiuto per donne vittime di violenza

Uno spazio di riflessione, connessione e condivisione dove le donne, accomunate dalla stessa terribile esperienza, possono sentirsi accolte e comprese

Parte il gruppo di auto mutuo aiuto per donne vittime di violenza
Attualità Novara, 13 Settembre 2022 ore 07:00

Il gruppo di auto mutuo aiuto promosso dal Centro antiviolenza area Nord novarese è pronto a partire alla fine di settembre. Ecco come funzionerà e quali saranno gli obiettivi del progetto.

Un gruppo di auto mutuo aiuto sul territorio

Alla fine di settembre partirà il gruppo di auto mutuo aiuto (AMA) per donne vittime di violenza. Si tratta di uno spazio dove donne che stanno vivendo o hanno vissuto una relazione violenta o situazioni di violenza possano confrontarsi e sostenersi. Non si tratta di un percorso psicologico o psicoterapeutico, bensì di uno spazio di riflessione, connessione e condivisione dove le donne, accomunate dalla stessa terribile esperienza, possano riflettere sentendosi accolte e comprese.

Ecco gli obiettivi del progetto

Gli obiettivi del percorso, sono molteplici: il racconto delle storie di vita personali in un ambiente protetto e comprensivo, la condivisione di strumenti e strategie che permettano di uscire dall’esperienza di violenza, la gestione della relazione violenta e la sua influenza su progetti, sogni e aspirazioni. Ma anche uno scambio di suggerimenti concreti riguardo alla quotidianità: ricerca di un’abitazione, relazione con i familiari, conciliazione della vita familiare e la cura dei figli.

Come sarà organizzato il percorso

Sono previsti 6/8 incontri, della durata di 1 ora e mezza ciascuno, a cadenza settimanale il martedì, a partire dal 27 settembre. Il gruppo sarà composto da circa 8 partecipanti e sarà guidato da Chiara Rossi psicologa, dello sportello pari opportunità. Gli orari, ancora da definire, saranno modulati a seconda delle necessità delle partecipanti. Il gruppo AMA è organizzato dal Centro Antiviolenza Area Nord Novarese e dagli enti che insieme lavorano sulla tematica: comune di Arona, Cisas Castelletto Sopra Ticino, Ciss Cusio, Ciss Borgomanero e consorzio Mediana.

Per partecipare o ottenere ulteriori informazioni scrivere alla mail: cav.areanordnovarese@gmail.com o mandare un messaggio/chiamare il numero 3510202597.

Seguici sui nostri canali