Attualità
Novità

Pasqua 2022: con la Lega del Filo d'oro le uova serviranno a fare del bene

Ecco come acquistare le uova che permetteranno di fare del bene a bambini e adulti sordociechi

Pasqua 2022: con la Lega del Filo d'oro le uova serviranno a fare del bene
Attualità 21 Marzo 2022 ore 07:00

Pasqua 2022: la Lega del Filo d'oro propone una serie di uova solidali che permetteranno di aiutare i bambini e gli adulti sordociechi.

Pasqua all'insegna della solidarietà

La sorpresa più bella è il sorriso di un bambino: tornano anche quest'anno, per festeggiare la Pasqua con dolcezza, le uova solidali della Lega del Filo d'Oro. Al latte o fondente, il cioccolato di qualità è sempre quello della Giammarini srl, l'industria dolciaria, fondata nel 1937 e specializzata nella produzione di uova al cioccolato, al fianco della Fondazione Lega Filo d’Oro Onlus anche in questo momento complesso.

Le uova solidali

Le uova di 300 grammi, con una sorpresa creata appositamente per la “Lega”, possono essere ordinate online nello Shop Solidale della Lega del Filo d'Oro e il ricavato, al netto dei costi, andrà a supportare il completamento del secondo lotto del nuovo Centro Nazionale di Osimo, dove le cure appassionate e professionali del personale della Fondazione faranno fiorire tutte le potenzialità di bambini ed adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali.
"Scegli l’arancio per la versione al latte- scrivono dai vertici dell'associazione benefica - o il rosso per quella fondente: su entrambe il volto sorridente di Leo, che invita tutti a scoprire la gioia di aiutare lui e gli altri bambini sordociechi e con gravi disabilità ad uscire dal buio e dal silenzio".

Come acquistare le uova

Le uova di Pasqua della Lega del Filo d'Oro possono essere ordinate attraverso il sito www.uovasolidali.it in confezioni da due, al latte o fondente, con un contributo minimo di 26 euro (spese di spedizione comprese): la confezione è stata pensata proprio per affrontare in sicurezza il viaggio verso casa vostra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter