I dati

Piemonte confermato giallo: Valle D’Aosta unica regione arancione

Numero in netto miglioramento.

Piemonte confermato giallo: Valle D’Aosta unica regione arancione
Attualità 14 Maggio 2021 ore 18:11

Continua a rafforzarsi il calo delle occupazioni dei posti letto nelle strutture ospedaliere piemontesi e resta sotto quota 1 l’indice Rt. Il pre-report settimanale del Ministero della Salute con l’Istituto Superiore di Sanità,  ufficializzato oggi, venerdì 14 maggio 2021, indica per il Piemonte un quadro in ulteriore miglioramento.

I dati

Nella settimana dal 3 al 9 maggio infatti è scesa ulteriormente l’incidenza dei nuovi casi (-18%), con una diminuzione superiore a quella delle due settimane precedenti. Anche se l’Rt puntuale, sebbene sempre significativamente inferiore a 1, sale a 0.93 dallo 0.84 della settimana precedente.

La percentuale di positività dei tamponi è scesa ancora, passando da 7.3% a 5.7%. E si confermano entrambi sotto soglia, e ulteriormente ridotti, i tassi di occupazione dei posti letti ordinari (da 34% a 28%) e in terapia intensiva (da 30% a 24%).

Valle d’Aosta unica in arancione

Tutta l’Italia sarà confermata zona giallaad eccezione della Valle d’Aosta, come sottolineano i colleghi di AostaSera.it. La speranza della Valle era quella di essere promossa in zona gialla, ma dovrà attendere ancora una settimana, con il prossimo monitoraggio della situazione.