I dettagli

Prenotazione vaccini: ecco come ci si mette in “panchina”

Tale opzione prevede che un vaccinando, in fase di pre adesione sul portale “ilpiemontetivaccina”, possa subentrare a una persona assente all’appuntamento.

Prenotazione vaccini: ecco come ci si mette in “panchina”
Attualità 08 Maggio 2021 ore 07:30

La cosiddetta “panchina” viene utilizzata nel caso in cui una persona che aveva fornito la propria pre adesione alla campagna vaccinale non si presenti all’appuntamento, come riportano i colleghi di primabiella.it.

Tale opzione prevede che un vaccinando, in fase di pre adesione sul portale “ilpiemontetivaccina”, possa “spuntare” quest’opzione, che consente di subentrare a una persona assente all’appuntamento (o anche nel caso di inidoneità a un determinato vaccino).

Vaccini, ecco la panchina

Nel dare la propria disponibilità a tale opzione, il “panchinaro” si dichiara disposto a presentarsi al punto indicato nel giro di un’ora in caso di convocazione, per subentrare all’assente e ricevere quindi la dose di vaccino già preparata in precedenza. Questo passaggio può essere effettuato perché i “panchinari”, per essere chiamati, devono rientrare nella specifica categoria di chi stava già aspettando la somministrazione. Nelle scorse settimane la Regione Piemonte ha attivato la possibilità delle sostituzioni per la categoria over 60, confermandola per gli over 55 e implementando così ulteriormente l’efficacia della campagna e la disponibilità per i vaccinandi.

Evitando gli sprechi

Tutto questo per evitare di dover “sprecare” dosi di vaccino e di aumentare la produzione della campagna vaccinale, come richiesto dal Governo e dal commissario all’emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo