Attualità
Economia

Pubblica illuminazione a Gattico-Veruno: bollette raddoppiate rispetto al 2021

A Gattico-Veruno le bollette della luce pubblica sono quasi raddoppiate.

Pubblica illuminazione a Gattico-Veruno: bollette raddoppiate rispetto al 2021
Attualità Alto Novarese, 06 Dicembre 2022 ore 09:50

I costi della pubblica illuminazione a Gattico-Veruno sono quasi raddoppiati rispetto al 2021.

Bollette raddoppiate della pubblica illuminazione a Gattico-Veruno

Le bollette della pubblica illuminazione sono quasi raddoppiate rispetto al 2021. Il Servizio finanziario del Comune, la cui responsabile è Elena Dessilani, ha confrontato le fatture tra il 2020 e quelle attuali. Anche gli enti pubblici, così come le famiglie, non sono esenti dall'impennata di costi. «Con la fusione fra Gattico e Veruno - dice Dessilani - vi sono due palazzi comunali, una serie di plessi scolastici di tre gradi diversi e l'illuminazione dei punti luce per le vie. Se prendiamo in considerazione le bollette del mese di settembre, nel 2020 spendevamo 11.941 euro mensili, nel 2021 un lieve calo con 11.831 e nel 2022 saliamo in modo vertiginoso a 20.364. Lo Stato ha erogato per il 2022 un contributo in due tranche per 73.513 euro in totale, una quota economica più alta rispetto ad altri Comuni del territorio dato che ora Gattico-Veruno supera i 5mila abitanti e ospita la direzione di un istituto comprensivo. Nello scorso Consiglio comunale venne fatta una variazione di bilancio, un'altra nel prossimo di dicembre. Non posso esprimermi per il gas un po' per l'autunno caldo e un po' in quanto la "stangata" arriverà dopo l'inverno».

"Il problema è generalizzato per ogni spesa"

«Il problema è generalizzato per ogni spesa - sottolinea il sindaco Federico Casaccio - tutti i lavori pubblici hanno visto un aumento del 30%, compresi quelli già in programma. Stiamo rivedendo tutti i progetti già avviati, ad esempio per la pista ciclabile in programma che collegherà Gattico e Veruno partimmo da 1 milione e 300mila euro, ma dovremo salire».

Entro il 22 dicembre è possibile accedere al bando per i contributi sugli affitti

Sul portale web del Comune è stato pubblicato l'avviso per il bando regionale relativo al sostegno economico per l'assegnazione di contributi a integrazione dei canoni di locazione per l'anno 2022. Le domande devono essere presentate in municipio dal 18 novembre ed entro e non oltre le 12 del 22 dicembre. «Stiamo cercando di capire insieme agli uffici se trovare risorse - conclude il sindaco - per aiutare i cittadini anche nel pagamento delle utenze domestiche».

Seguici sui nostri canali