Attualità
Novità

Puliamo Sant'Agabio: l'iniziativa green parte questa mattina

Un'iniziativa di sensibilizzazione voluta da Assa e dall'associazione Novara Green

Puliamo Sant'Agabio: l'iniziativa green parte questa mattina
Attualità Novara, 14 Maggio 2022 ore 07:00

Puliamo San'Agabio al via: questa mattina, sabato 14 maggio, è prevista la partenza dell'iniziativa promossa da Novara Green e Assa nel quartiere novarese.

Puliamo Sant'Agabio al via

Parte da Sant’Agabio la prima collaborazione tra Assa SpA e Novara Green, l’associazione di volontariato impegnata da anni in azioni concrete di attenzione all’ambiente. Nella mattina del 14 maggio le due organizzazioni daranno vita a “Puliamo Sant’Agabio”, intervento che coinvolgerà anche i volontari di alcune organizzazioni del quartiere.  Oltre alla pulizia di bordi strada e aree verdi in alcune zone particolarmente degradate, un grande obiettivo comune: sensibilizzare le persone attraverso il buon esempio a un comportamento attento all’ambiente e ai luoghi abituali.

Le informazione da conoscere sull'iniziativa

Il ritrovo è previsto nella piazza della chiesa Monsignor Brustia alle 9.45. Tutte le forze civili del quartiere, e non solo, si uniranno per una mattinata di sensibilizzazione ambientale. I partecipanti dovranno portare con sé un paio di guanti (meglio se da giardinaggio) e alcuni sacchi. In caso di pioggia l'evento sarà annullato.

Il ruolo di Assa

Assa si occuperà di recuperare e smaltire i rifiuti che i volontari avranno raccolto, e, per facilitare al massimo la differenziazione, metterà a disposizione sacchetti di colori differenti per separare i diversi materiali raccolti. All’iniziativa parteciperà anche una squadra di lavoratori volontari Assa.
“Assa non si occupa solo della raccolta rifiuti, dello spazzamento delle vie cittadine, della manutenzione del verde pubblico, del recupero dei rifiuti abbandonati in modo improprio, ma anche di tutte quelle attività di formazione e sensibilizzazione dei cittadini per una corretta gestione e differenziazione di quanto non viene più usato e diventa rifiuto -  dichiara Alessandro Battaglino, direttore generale di Assa  - Con Puliamo Sant’Agabio si fa un ulteriore passo avanti: si vuole trasmettere e condividere con coloro che prenderanno parte all’iniziativa l’idea di prendersi cura di un quartiere della città e, in modo particolare, di quegli angoli in cui l’incuria e le cattive pratiche non riescono a essere contrastate dalla periodica attività di pulizia e spazzamento. Il fatto stesso che prenderà parte - aldilà delle operazioni di recupero di quanto raccolto al termine della giornata – un gruppo di dipendenti di Assa, al di fuori dell’orario di lavoro, è un’ulteriore conferma della bontà dell’iniziativa, organizzata con Novara Green, e del comune desiderio di rendere Novara sempre più bella e curata”.

Lo sforzo di Novara Green

Siamo fiduciosi che questa sarà la prima di una serie di azioni sviluppate e svolte insieme ad Assa - commenta Fabrizio Cerri, presidente di Novara Green - abbiamo sempre avuto attenzione e disponibilità da parte di Assa per tutte le nostre iniziative di raccolta, sia di spazzatura sia di mozziconi, ma oggi questa relazione fa un salto di qualità. Per l’evento di Sant’Agabio diventa infatti una partnership che si basa su condivisione e collaborazione verso uno scopo comune tangibile: la pulizia del quartiere. Tutto questo porta con sé un valore molto più alto e importante, cioè il prendersi cura insieme della città. Istituzionalmente Assa si occupa della comunità novarese nella sua interezza, Novara Green si rivolge invece alla sensibilizzazione del singolo individuo. Collaborando e mettendo a fattor comune le nostre idee e le nostre forze, possiamo essere molto più della somma delle parti costruendo una nuova filiera della cura della città. Filiera che viene arricchita non solo da Assa ma anche dalle tante Associazioni che stanno dando in queste ore la loro adesione all’iniziativa. Fare rete tra le tante belle realtà di questa città è la chiave vincente per migliorare la cultura e il senso civico dei cittadini”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter