Attualità
Procedura informatica

Regione Piemonte: aperto lo sportello per partecipare alle fiere artigiane

Le domande vanno presentate fino ad esaurimento delle risorse disponibili, e comunque non oltre le ore 12 del 16 ottobre

Regione Piemonte: aperto lo sportello per partecipare alle fiere artigiane
Attualità Pubblicazione:

La Regione Piemonte ha aperto lo sportello che stanzia 675.000 euro per le aziende artigiane che intendono richiedere un contributo per partecipare tra il 16 ottobre e il 31 dicembre 2023 ad una tra le 136 fiere nazionali ed internazionali individuate (di cui 24 in territorio piemontese).

I dettagli

Diverse le novità previste: l’aumento della disponibilità finanziaria rispetto al passato (più del doppio), una maggiore discrezionalità nello scegliere l’evento fieristico a cui partecipare, l’aumento del contributo singolo a favore dei richiedenti.

Sono riconosciute le spese sostenute con l'ente fiera e con l'eventuale allestitore esterno autorizzato dall'ente stesso. L'importo del contributo deve essere compreso tra 2.000 e 5.000 euro al netto di IVA, imposte e tasse. L’impresa beneficiaria ha l’obbligo di dare evidenza della concessione del contributo esponendo nello stand fieristico un’adeguata comunicazione.

Le domande vanno presentate fino ad esaurimento delle risorse disponibili, e comunque non oltre le ore 12 del 16 ottobre, tramite la procedura informatica Findom.

“Un’opportunità - commenta l’assessore all’Artigianato Andrea Tronzano - che siamo sicuri che gli artigiani piemontesi sapranno cogliere per presentare al meglio le proprie creazioni in palcoscenici di valore e che permetteranno di diffondere la qualità dei nostri manufatti”.

Tutte le info sono su https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/concessione-contributi-alle-imprese-artigiane-piemontesi-partecipazione-eventi-fieristici-italia

Le FAQ sono pubblicate su https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sviluppo/artigianato/concessione-contributi-fondo-perduto-per-imprese-artigiane-piemontesi-che-partecipano-eventi

Seguici sui nostri canali