Attualità
Una targa

Ricordando le "Madri Costituenti"

Caltignaga: attribuzione dello status di “Comune amico 2022 dell’associazione Toponomastica femminile”

Ricordando le "Madri Costituenti"
Attualità Alto Novarese, 16 Novembre 2022 ore 08:00

“Comune amico 2022 dell’associazione Toponomastica femminile”. Domenica 6 novembre 2022, nella Sala Consiliare del Comune di Caltignaga, sede dell’Unione Novarese 2000, i Sindaci Davide Maria Giordano, Pietro Antonio Miglio e Aldo Giordano hanno ricevuto dalla referente di Toponomastica femminile Giovanna Cristina Gado la targa di attribuzione dello status di “Comune amico 2022 dell’associazione Toponomastica femminile”, a firma della Presidente Maria Pia Ercolini, ai rispettivi Comuni di Briona, di Caltignaga e di Fara Novarese.

Importante riconoscimento

Il riconoscimento è stato assegnato per aver ospitato nei Comuni dell’Unione, con grande sensibilità istituzionale ed in proficua collaborazione con Toponomastica femminile, la mostra fotografica documentaria “Le Madri Costituenti”, realizzando sul territorio un’azione pubblica di alto profilo civico, storico, culturale ed educativo e far così conoscere le 21 donne elette il 2 giugno 1946 nell’Assemblea Costituente ed il fondamentale contributo  apportato dalle stesse alla stesura e all’approvazione della Costituzione della Repubblica Italiana con i suoi principi di libertà, di uguaglianza e di pace, fondamentali e  irrinunciabili per la democrazia del nostro Paese. Una cerimonia di forte richiamo ai valori costituzionali, svoltasi nel contesto delle celebrazioni per il 4 Novembre, Giorno dell’Unità Nazionale e Festa delle Forze Armate, caratterizzata anche dalla consegna della Costituzione della Repubblica Italiana ai Diciottenni e alle Diciottenni del Comune di Caltignaga.

Numerose le autorità presenti

Sono intervenuti il Sindaco di Caltignaga e Presidente dell’Unione Novarese 2000  Pietro Antonio Miglio, con i saluti istituzionali alle autorità ed alle persone che hanno preso parte alla cerimonia, il Vicepresidente della Sezione ANA di Novara Ersilio Caio, che ha fatto dono ai Neomaggiorenni di un’interessante pubblicazione su origine e Autori dell’Inno degli Italiani, la Referente di Toponomastica femminile Giovanna Cristina Gado che, a nome della Presidente Maria Pia Ercolini, ha portato i saluti dell’associazione e, con un’articolata relazione, ricca di richiami storico-giuridico-culturali, si è soffermata sulle biografie delle Madri Costituenti e sul fondamentale contributo che, con coraggio e determinazione, esse apportarono alla stesura e all'approvazione della Carta Repubblicana.

Tuffo nel passato

Durante l'incontro è stato ricordato che, in tempi in cui sull’universo femminile pesavano la patria potestà e la potestà maritale, le donne non avevano accesso a molti ruoli della Pubblica Amministrazione e la disparità salariale di genere era sancita dalla legge, le Madri Costituenti si battevano per il diritto alle pari opportunità e per l’uguaglianza tra i sessi, a casa, in famiglia e nel lavoro. Illustrando poi la mission di Toponomastica Femminile, in relazione al grande riscontro d'interesse conseguito dalla mostra “Le Madri Costituenti”, la Referente di Toponomastica femminile ha ringraziato i Sindaci a nome della Presidente, consegnando loro la targa di riconoscenza. La Cerimonia, molto partecipata, si è conclusa con il sentito apprezzamento e la gratitudine espressa dai tre Sindaci presenti.

Seguici sui nostri canali