Attualità
Lavori

Riqualificazione edificio di via Roma a Verbania

Si completa il recupero dell’immobile già avviato con l’Emporio dei Legami.

Riqualificazione edificio di via Roma a Verbania
Attualità VCO, 14 Ottobre 2022 ore 06:11

Partito l’intervento di riqualificazione dello stabile comunale di via Roma a Verbania. Saranno realizzati due appartamenti per famiglie in difficoltà e l’archivio storico. Si completa il recupero dell’immobile già avviato con l’Emporio dei Legami.

I lavori

“E’ partito in questi giorni – segnala il sindaco Silvia Marchionini - l’intervento di riqualificazione dello stabile comunale di via Roma, in cui realizzeremo due appartamenti per famiglie in difficoltà e l’archivio storico, con un investimento di 358 mila euro che si prevede di concludere in otto mesi di lavoro. Ricordo che l’immobile fu destinato a orfanotrofio femminile nel 1895 e più recentemente è stato sede a lungo del circolo socialista. Abbiamo già recuperato parte del piano terra, grazie al bellissimo progetto di market sociale dell’Emporio dei Legami. Ora lo completiamo con un intervento che prosegue gli investimenti fatti in Sassonia in questi anni come, ad esempio, quello su Casa Ceretti”.
Nei piani superiori la struttura non era agibile e necessitava di un importante intervento di ristrutturazione edilizia per potere essere nuovamente messa in funzione. Obiettivo dell’Amministrazione Comunale è la riqualificazione con destinazione ad archivio storico al piano terra e al primo e con destinazione abitativa al secondo piano.
“In questo periodo di grande difficoltà economica e sociale – aggiunge l’assessore ai servizi sociali Marinella Franzetti - recuperiamo due unità abitative per dare aiuto e sistemazione a famiglie o persone in difficoltà, attraverso un monolocale con servizio igienico idoneo ad ospitare una coppia di inquilini, e un trilocale dotato di soggiorno con angolo cottura, due camere da letto (matrimoniale e singola) ed un servizio igienico, per una famiglia più ampia”.

“ I lavori prevedono – conclude l’assessore ai lavori pubblici Raffaele Allevi - una completa riqualificazione della struttura sia internamente (con nuovi pavimenti, soffitti, impianti elettrici, di riscaldamento e sanitari, serramenti e infissi ecc) che esternamente (con la tinteggiatura delle superfici) ed ovviamente interventi per l’accesso alle persone con disabilità.
Per quanto riguarda l’archivio storico si prevede al piano terra un nuovo locale di ricevimento dove consultare gli elenchi dei documenti archiviati e richiedere quelli da visionare, una sala di lettura e il bagno al servizio degli utenti. Mentre al primo piano si realizzeranno i locali ad uso archivio, un ufficio ed un servizio igienico per gli addetti ai lavori ed il vano tecnico per gli impianti”.

Seguici sui nostri canali