Attualità
Segnalazione

"Sei indagato per pedopornografia", ma è una truffa

A diffondere l'avvertenza di una nuova campagna di phishing è la Polizia di Stato, che viene proprio tirata in ballo dai malintenzionati.

"Sei indagato per pedopornografia", ma è una truffa
Attualità 22 Febbraio 2022 ore 06:52

A diffondere l'avvertenza di una nuova campagna di phishing è la Polizia di Stato, che viene proprio tirata in ballo dai malintenzionati.

L'avvertenza

Nuova campagna di phishing perpetrata attraverso false e-mail e messaggi socialche riportano il logo della Polizia di Statoe, in alcuni casi, sono firmate da dirigenti di vertice della Polizia.

"Il falso messaggio intima al destinatario di rispondere alla mail per avere informazioni in merito ad un’indagine di pedopornografia in cui lo stesso sarebbe coinvolto - fa sapere la Polizia - Lo scopo è di causare agitazione, inducendo la vittima a ricontattare i truffatori ed esporsi così a successive richieste di denaro o alla divulgazione dei propri dati personali.

È bene ribadire che nessuna Forza di polizia contatta i cittadini attraverso mail o messaggi. Fate attenzione e qualora vi dovesse capitare di ricevere simili e-mail, cestinatele e segnalatele ai nostri esperti della Polizia postale".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter