Attualità
Bilancio

Sempre più donne scelgono la biblioteca

Gli iscritti nella struttura di Cameri sono 2.761 di cui 1.637 femmine

Sempre più donne scelgono la biblioteca
Attualità Ovest Ticino, 14 Febbraio 2023 ore 16:24

Il 25,70% dei cameresi è iscritto alla biblioteca di Cameri. A fare la parte del leone sono le donne. A confermarlo è la radiografia stilata dalla responsabile Lara Gobbi che, dati alla mano, mette nero su bianco l’andamento aggiornato al 31 dicembre dello scorso anno.

Gli iscritti

Gli iscritti, complessivamente, sono 2.761 di cui 1.106 maschi e 1.637 femmine cui vanno aggiunti 18 Enti, soprattutto le scuole cameresi. Nel 2022 ci sono state 92 nuove iscrizioni di cui 41 uomini e 49 donne e 2 enti; inoltre ci sono stati 356 rinnovi di cui 142 uomini, 210 donne e 4 enti, per un totale di 448 utenti attivi pari al 16,22% degli iscritti. La fascia d’età più rappresentata è la fascia fra i 6 e i 10 anni con 73 utenti cui seguono i 53 lettori over 70 anni e i 52 lettori fra gli 11 e i 13 anni. A ruota: i 49 fra i 14 e i 18 anni, i 46 fra i 40 e 49 anni, i 44 fra i 19 e 29 anni, i 40 fra i 60 e i 69 anni, i 34 fra i 30 e i 39 anni che allungano sui 30 fra i 50 e i 59 anni. Fanalino di coda i 21 fra gli 0 e i 5 anni. Dal punto di vista dei generi letterari, l’utenza della biblioteca si conferma ancora di più orientata verso la letteratura, che da sola rappresenta in modo stabile il 58,74% del totale dei volumi usciti in prestito, seguita dalla narrativa per ragazzi rappresentata dal 29,70%. Il titolo più letto nel 2022 con 7 prestiti è il libro di Sveva Casati Modignani L’amore fa miracoli, Il libro per ragazzi più letto con 7 prestiti è stato Cosa fanno i dinosauri quando hanno il raffreddore? di Jane Yolen, rivolto alla fascia 3/6 anni. Per quanto riguarda i prestiti per le Opere generali sono stati 15, Filosofia 53, Religione 22, Scienze sociali 117, Linguaggio, 11, Scienze pure 69, Scienze applicate 32, Arte/Giochi e sport/Fumetti, 110, Letteratura 2.843, Storia e geografia, 131 mentre Narrativa ragazzi 1437.

Prestito interbibliotecario

«Grazie al Catalogo Unico del BANT - mette nero su bianco la responsabile - il patrimonio librario a disposizione dell’utenza nel 2022 ha raggiunto 523.143 volumi cartacei e 10.711 e-book. La tessera unica permette, fra le altre cose, non solo di usufruire di tutto questo patrimonio anche da casa con le prenotazioni online, ma anche di effettuare il prestito digitale. Grazie alla tessera unica, i 48.813 utenti BANT possono utilizzare anche il servizio del prestito interbibliotecario che coinvolge tutte le biblioteche dei Comuni aderenti, offrendo uno scambio settimanale dei libri richiesti dai lettori». La biblioteca di Cameri nel 2022 ha prestato 409 titoli del suo catalogo e ne ha richiesti 314 dalle altre biblioteche del BANT.

Acquisti

I volumi catalogati complessivamente nel 2022 sono stati 1893 tra volumi di nuova acquisizione e donazioni. La sezione ragazzi (0 a 17 anni) si è arricchita di altri ulteriori 832 volumi di cui 200 circa per la fascia 0/6 anni.

Attività gestionali

La biblioteca è centro rete del sistema bibliotecario BANT che od oggi comprende 11 biblioteche dislocate lungo la sponda Ovest del Ticino (Arona, Bellinzago Novarese, Cameri, Castelletto sopra Ticino, Cerano, Galliate, Marano Ticino, Mezzomerico, Momo, Trecate e Varallo Pombia. Il BANT per l’espletamento delle sue funzione di sistema bibliotecario riceve un finanziamento regionale che va a sommarsi alle quote stanziate dai singoli Comuni aderenti. Tra le cose che il sistema gestisce e organizza si ricordano: Programma Erasmo. La quota del sistema di gestione prestiti e catalogazione dal 2020 è completamente in carico al BANT. Festival letterario Bantautori, Laboratori per bambini. «In tutte le biblioteche BANT è stato realizzato un laboratorio per ragazzi da 6 a 10 anni - riprente Lara Gobbi -. Il tema di quest’anno è stata la scoperta dell’Archeologia e i laboratori sono stati curati da Gloria Carraro. Incontro con l’Autore per gli studenti delle seconde della scuola secondaria di primo grado». L’autrice scelta per il 2022 è stata Anna Vivarelli con il libro “La fisica degli abbracci”. Di Cameri hanno partecipato tutte le 4 classi seconde. Formazione per il personale. La formazione si prefigge l’obiettivo di incrementare e rafforzare la professionalità del personale delle biblioteche. Ogni anno si individuano argomenti ed esperti del settore.

Iniziative culturali

Nati per leggere: la biblioteca aderisce al Coordinamento NPL Ovest Ticino, pertanto, oltre a organizzare attività specifiche, partecipa anche a quelli comuni come: Calendario 2022. Anche quest’anno in collaborazione con il Sistema Bibliotcario del VCO è stato realizzato un calendario dedicato alla fascia “0/6 anni”. Formazione per personale bibliotecario ed educativo. La formazione quest’anno si è concentrata su un corso per volontari della lettura, per Cameri ha partecipato una persona. Inoltre, sono stati organizzati due incontri sui silent book. Libro ai nuovi nati. Il libro e il materiale NPL è stato consegnato a domicilio dai volontari a tutti e 956 i bambini nati nel 2021, nel periodo natalizio. Staffetta del Libro Magico. Hanno aderito entrambe le scuole dell’infanzia di Cameri. Dal libro realizzato quest’anno l’amministrazione ha realizzato due pannelli con i lavori delle due scuole che ne sono state omaggiate per Natale. Una copia dei pannelli è stata realizzata anche per la biblioteca.

Per bambini e ragazzi

«Da settembre abbiamo ripristinato un calendario a cadenza mensile con la collaborazione delle lettrici volontarie NPL di Cameri e di alcune esperte come Gloria Carraro e Paola Gaiani - puntualizza la responsabile -. Ogni mese le volontarie hanno realizzato due/tre incontri di lettura per diverse fasce d’età: 1/3; 3/6; 6/10. Oltre a questi incontri mensilmente è stata inviata un’esperta che ha realizzato laboratori con i bambini o incontri con le mamma sia in attesa sia con bimbi fino a 3 mesi. Tra queste: Maria Cannata, Gloria Carraro, Raffaella Castagna ed Emanuela Fortuna. Inoltre durante la settimana nazionale di Nati per Leggere dal 19 al 27 novembre sono stati organizzati anche degli incontri nelle due scuole dell’infanzia e il progetto intrecci di libri fra nonni e nipoti che ha visto i bimbi del nido venire in biblioteca coi nonni per ascoltare le letture delle volontarie. Inoltre - prosegue - per i genitori sono stati organizzati due incontri con il pediatra dott. Careddu sulla sicurezza in casa e sulle manovre salvavita».

L’assessore Toscani

«E’ una biblioteca sempre in movimento con un crescente numero di utenti, e la cosa che fa ben sperare, anche per il futuro - commenta l’assessore alla Cultura, Pierangelo Toscani - E’ il significativo incremento di iscrizioni tra i bambini e le bambine. Così come sono sempre maggiori le nuove acquisizioni nei vari generi letterari aumentando significativamente il patrimonio librario della nostra biblioteca. Movimento riscontrabile anche dal gran numero di attività, a tutti i livelli, svolti all’interno del “palazzo” che ha consentito di lasciarsi alle spalle il brutto momento vissuto nel periodo della pandemia».

Orari

La biblioteca, che si affaccia su via Novara, tiene aperti i battenti per 30 ore alla settimana distribuite su cinque giorni: martedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18. Venerdì dalle 9 alle 13.30 e sabato dalle 9 alle 12. Nel periodo estivo (da metà giugno a inizio settembre) modificando l’orario di apertura al pubblico si mantengono 24 ore si apertura settimanale osservando il seguente orario: martedì, giovedì e venerdì dalle 9 alle 13.30, mercoledì dalle 9 alle 12.30 e dalle 14 alle 18; sabato dalle 9 alle 12.

Seguici sui nostri canali