Programma

Settimana della Bonifica e dell'Irrigazione: gli appuntamenti di Est Sesia

Le iniziative sono pensate per promuovere la cultura dell’acqua e il patrimonio storico, culturale e ambientale del territorio

Settimana della Bonifica e dell'Irrigazione: gli appuntamenti di Est Sesia
Pubblicato:

Il maggior consorzio di irrigazione italiano ha organizzato un vero e proprio palinsesto di eventi, dalla mostra allestita presso l’outlet Vicolungo alla lucciolata in collaborazione con il FAI.

Settimana della Bonifica e dell'irrigazione

Una settimana di eventi, iniziative, mostre e attività nella natura per riflettere sull’importanza dell’acqua e sulla necessità di una sua tutela a fronte dei cambiamenti climatici in corso.

Entra nel vivo la Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, promossa da ANBI, l’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e Tutela del territorio e delle acque irrigue, con il patrocinio dei Ministeri della Cultura, dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica.

Il programma nel Novarese

Il programma si è aperto sabato 18 maggio e proseguirà fino al 26 maggio.

Est Sesia, il maggior consorzio di irrigazione in Italia, è protagonista con un palinsesto di iniziative che uniranno idealmente l’intero territorio di riferimento: sono infatti sei gli eventi che si terranno tra novarese e lomellina, equamente distribuiti tra Piemonte e Lombardia.

Si è partiti già sabato 18 maggio, con una conferenza dello storico medievista Giancarlo Andenna, novarese DOC e profondo conoscitore della storia del territorio, che racconterà di “Casalvolone nella storia”. La conferenza si è tenuta nella splendida Pieve di San Pietro di Casalvolone, chiesa romanica risalente al X secolo.

La mostra a Vicolungo

Lunedì 20 maggio, presso Vicolungo Outlets, si è inaugurata la mostra “L’eleganza delle vie d’acqua. Il Cavo Montebello tra storia e tradizione irrigua”, che proseguirà per tutta la settimana fino al 26 maggio. Sarà possibile scoprire mappe e documenti storici che illustrano la realizzazione e il percorso del canale Montebello, costruito nella seconda metà dell’Ottocento e il primo diramato dal grande Canale Cavour.

La mostra è completamente gratuita, e offre un percorso storico e iconografico per scoprire il complesso sistema di canalizzazione del territorio novarese, che nasce già prima dell'anno 1000 con la roggia Bolgora per culminare con la costruzione nell’800 del canale Cavour e, appunto del derivatore cavo Montebello.

Le mappe e i documenti protagonisti della mostra raccontano la vita economica, politica, religiosa e sociale di un territorio dominato da antiche famiglie piemontesi come i Bulgaro i Blanderate, i Gautieri, i Lodi Cusani e tante altre.

A corredo dell’esposizione saranno proposti alcuni modelli in legno (nella foto in alto) tratti dai disegni di Leonardo a cura della Città Ideale dell’Eco Museo del Mulino di Mora Bassa, e laboratori didattici con la Strada del Riso Piemontese di Qualità.

La mostra sarà visitabile fino a venerdì 24 maggio dalle 15.00 alle 18.00 e sabato 25 e domenica 26 maggio dalle 16.00 alle 19.00.

Visite guidate per le scuole alla centrale idroelettrica

Dal 21 al 23 maggio Est Sesia ha coinvolto alcune scuole per speciali visite guidate dedicate alla Centrale idroelettrica Boschetto lungo il Canale Quintino Sella a Novara.

La "lucciolata"

E per chiudere davvero in bellezza la Settimana della Bonifica, nella notte di sabato 25 maggio Est Sesia, in collaborazione con il FAI (Fondo Ambiente Italiano), organizza un evento davvero speciale: la “Lucciolata – la magia notturna”, per scoprire la magia delle lucciole che abitano il Bosco Est Sesia di Agognate.

Nel Pavese

Est Sesia organizza anche altre due iniziative, questa volta in territorio pavese. La prima, prevista per sabato 25 maggio a Borgo Ticino, si intitola “La battaglia di Pavia tra una camminata e le coccole in Barcè sul Ticino", ed è dedicato alla rievocazione della Battaglia di Pavia, che si svolse nel1525 e nella quale si fronteggiarono dal re di Francia Francesco I e il re di Spagna Carlo V, nel cui esercito combattevano i famosi Lanzichenecchi.

A raccontare le vicende della battaglia, ma anche le leggende e i segreti di Borgo Ticino. Ad accogliere i partecipanti all’iniziativa sarà l’associazione MeiStòInBurgh, nata per salvaguardare la specificità del territorio, tramandarne le tradizioni e la storia, tutelarne il patrimonio culturale, artistico e sociologico.

Al termine della rievocazione storica, le guide di Outdooor Oltrepò condurranno i partecipanti lungo un percorso che costeggia il Ticino per circa 5 km e che offre l'opportunità di ammirare l'alto valore naturalistico ed ambientale delle vie d'acqua. L'arrivo sarà alla Trattoria Mal Trà Insèma e, tempo permettendo e fino ad un massimo di 20 persone, rientro in Borgo Ticino con i barcè. Sempre a Borgo Ticino, nel fine settimana del 25 e 26 maggio si terrà la mostra “Patrimoni d’acqua”, presso lo Studio d’arte 99: una esposizione di fotografie d'autore a cura di ANBI Lombardia, a circondare i modelli in legno funzionanti di macchine di Leonardo provenienti dall'Ecomuseo di Mora Bassa di Est Sesia.

La Settimana Nazionale della Bonifica e della Irrigazione promossa da ANBI, che quest’anno giunge alla sua 24esima edizione, ha lo scopo di promuovere la cultura dell’acqua, il rispetto e la cura per la risorsa idrica, ed evidenziare, anche alla luce dei cambiamenti climatici in atto, la centralità del lavoro svolto dai Consorzi di irrigazione e bonifica e del loro ruolo per il Paese, tanto presso Istituzioni quanto presso i cittadini.

QUI per tutte le info.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali