Intervento

Siccità: "Dobbiamo creare delle riserve di acqua durante tutto l’anno e non solo quando è necessario"

L'appello lanciato dal sindaco di Vicolungo

Siccità: "Dobbiamo creare delle riserve di acqua durante tutto l’anno e non solo quando è necessario"
Pubblicato:

"Le precipitazioni che hanno coinvolto anche il territorio novarese fanno tirare un sospiro di sollievo ai nostri agricoltori, ma invito tutti a non abbassare la guardia, perché il problema non è affatto risolto, ma solo tamponato a breve termine con l’inizio della stagione" Così Marzia Vicenzi, sindaco di Vicolungo e consigliere Provincia di Novara.

L'intervento

"Come è stato giustamente evidenziato da Coldiretti in un recente incontro con il governatore Cirio, dobbiamo individuare le risorse economiche per la costruzione dei pozzi, e ribadisco quanto era già emerso nel convegno di qualche settimana fa: abbiamo la necessità urgente di avviare i progetti di ricarica controllata della falda per rendere disponibile e stoccare volumi importantissimi di acqua non solo nei periodi di necessità, ma regolarmente. In questo modo, secondo alcune stime potremmo arrivare a raccogliere ottocento milioni di metri cubi d'acqua. Trovo bizzarra la decisione di non far entrare in vigore gli accordi per alzare il livello del Lago Maggiore solo perché il problema è stato rimandato, e considerando che solo un centimetro di Lago Maggiore equivalgono a 2,2 milioni di metri cubi.

Insisto: dobbiamo creare delle riserve di acqua durante tutto l’anno e non solo quando è necessario. E dobbiamo farlo a partire da oggi. Ancora una volta, faccio appello agli enti preposti perché si lavori per una soluzione duratura a questo problema. Non saranno le piogge di questi giorni a eliminare la siccità, ma un intervento a lungo a termine che ci permetta di accumulare un volume d’acqua indispensabile per irrigare il comprensorio della provincia di Novara".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali