Polemica

Spiaggia della Nautica e bagnino: "Anche quest'anno paga il comune"

16mila euro di costo.

Spiaggia della Nautica e bagnino: "Anche quest'anno paga il comune"
Attualità Arona, 11 Luglio 2021 ore 06:46

Chi gestisce quest'anno la spiaggia della Nautica e chi paga il bagnino? L'ha chiesto la consigliera Carla Torelli, tramite Pec, al comune di Arona.

Spiaggia della Nautica

Lo scorso 7 gennaio infatti era stata portata in discussione in consiglio comunale una interrogazione di ”Arona Domani” che aveva come oggetto una richiesta di precisazioni sulla gestione della "Spiaggia delle Rocchette" riguardante l’estate 2020 con il gestore che, a fronte di precisi impegni liberamente sottoscritti e come riportati nel "Disciplinare di Concessione", aveva rinunciato a gestirla perché poco redditizia, adducendo come motivazione che con il “Covid” non avrebbe lavorato. Gestione dei cui oneri (oltre 30mila euro) se ne fece carico l’amministrazione.

"La risposta del sindaco alla domanda se fosse esistita qualche clausola da consentire al gestore di poter scegliere, in base ai propri interessi economici, se accollarsi o meno la gestione - spiega Torelli - fu, come si può verificare dalla registrazione della seduta in streaming su Youtube: “il gestore ha una serie di obblighi che deve rispettare come da contratto, ma il motivo fondamentale della rinuncia sono state le troppe restrizioni imposte dalla pandemia” aggiungendo che “se nel 2021 le condizioni epidemiologiche torneranno nella normalità pretenderemo che facciano quello che è scritto nel contratto. In caso contrario prenderemo provvedimenti”. Ora è indubbio che le condizioni di oggi siano diverse da quelle di un anno fa, un esempio per tutte che rispetto ad allora è iniziata e sta proseguendo la campagna vaccinale i cui benefici di contrasto alla pandemia sono evidenti. Certo non siamo al “liberi tutti”, o all’”immunità di gregge”, né pensiamo che il sindaco intendesse questo quando parlò di normalità come condizione perchè venissero rispettati gli impegni spettanti al gestore. Vorremmo allora conoscere se l’attuale situazione di gestione è la stessa dello scorso anno, con il comune a sostenere le spese, ed in caso affermativo, quale siano le nuove motivazioni che la giustificano e l'ammontare dei relativi costi".

La risposta del comune

A rispondere a Torelli, il dirigente comunale Mauro Marchisio: "Premesso che il contratto di concessione sottoscritto nel 2013 con la Glamour Center srl ha durata 12 anni, con PEC in data 27.04.2021 veniva trasmesso alla stessa il testo della nuova bozza di convenzione disciplinante il servizio di gestione integrata delle spiagge “Nautica” e “Le Rocchette” per la stagione balneare 2021, così come già avvenuto negli anni 2018 e 2019. Nella stagione balneare 2020 infatti, a causa della pandemia Covid-19 ed alle conseguenti restrizioni relative all’utilizzo sia degli stabilimenti balneari che delle spiagge libere, nonché per il fatto che sino al 9 luglio 2020 la spiaggia non è stata accessibile a causa dei lavori di realizzazione di un tratto di scogliera in corrispondenza della spiaggia delle Rocchette, nonché per la sistemazione della stradella di accesso all’area da piazza Gorizia, fu ritenuto opportuno istituire un servizio di vigilanza degli accessi, in base alla normativa anti-Covid 19, oltre al servizio di salvamento con bagnino, sostenendo direttamente ed eccezionalmente da parte del comune tutte le spese conseguenti. In data 14.05.2021 perveniva riscontro da parte della Glamour Center con il quale si informava questo Ente “che anche quest'anno non prenderemo in gestione la spiaggia”.

In data 20.05.2021 veniva dato riscontro alla Glamour Center rammentando gli obblighi derivanti dal contratto di concessione vigente. Il 26 maggio è avvenuto un incontro in comune con la Glamour Center durante il quale venivamo informati delle difficoltà da parte della stessa di reperire ed assumere bagnini. Sono stati quindi forniti tutti i riferimenti in possesso del comune al fine di poter reperire ed assumere il personale addetto alla sorveglianza. Non ricevendo alcun riscontro da parte della Glamour Center e in considerazione del fatto che permaneva da parte di questa amministrazione garantire nell’interesse pubblico anche per la stagione balneare 2021 tutti i servizi di gestione della spiaggia libera “Le Rocchette”, compreso il servizio di salvamento con bagnino, questo Ente si è autonomanente attivato e con determinazione dirigenziale n. 270 del 15.06.2021 è stato acquisito il servizio di salvamento e controllo sia della spiaggia “Nautica” che della spiaggia “Le Rocchette” mediante affidamento diretto alla società Arona Active SSD arl, periodo 19/06 – 4/09/2021, dalle 10 alle 18, 7 giorni su 7, per un costo di 13mila e 200 euro oltre Iva al 22%, totale 16mila 104.
Con PEC del 18 giugno veniva comunicato alla Glamour Center di assicurare l’apertura del cancello di accesso all’area dalla piazza Gorizia dalle 8 e la chiusura dello stesso alle 21, 7 giorni su 7 a partire dal 19 giugno e fino ad almeno il 4 settembre, salvo proroghe del servizio in base all’andamento stagionale, nonché il recupero del 50% della spesa di salvamento ad oggi totalmente a carico del comune".