Poelmica

Statale Arona Meina, minoranza: "Crollo dovuto ai lavori alle Rocchette?"

Il comune esclude l'ipotesi.

Statale Arona Meina, minoranza: "Crollo dovuto ai lavori alle Rocchette?"
Attualità Arona, 27 Luglio 2021 ore 08:01

"La strada tra Arona e Meina è crollata a causa dei lavori nella spiaggia delle Rocchette". E' questa una delle ipotesi portata alla luce dai consiglieri di minoranza di Arona e Domani e Lista Brianti Sindaco. Una possibilità che avrebbe del clamoroso e di cui i consiglieri hanno chiesto conto via Pec al comune.

La richiesta di chiarimenti

"Premesso che da più parti, a sentire il parere di molti cittadini aronesi, tecnici e non, si fanno delle ipotesi circa i motivi che hanno causato il crollo della Statale del Sempione, sostenendo che una di queste potrebbe derivare dai lavori eseguiti, nel recente passato, nella sottostante spiaggia delle Rocchette, chiediamo di essere portati a conoscenza, considerati i dati e le relazioni tecniche a disposizione degli uffici comunali competenti, che avranno sicuramente analizzato scrupolosamente la situazione in loco e sono in possesso anche dei dati rilevati e forniti dal drone che, come ha sostenuto il sindaco durante l’ultimo consiglio comunale sono stati preziosissimi in questa situazione, se l’ipotesi in premessa viene completamente esclusa come causa del crollo. Senza richiedere commissioni di inchiesta sulla questione, tra l’altro sbrigativamente bocciate dall’amministrazione durante l’ultimo consiglio, rimaniamo in attesa di una risposta scritta alla presente istanza".

La risposta del comune

E la risposta a firma del dirigente Mauro Marchisio è arrivata: "Come noto, la strada Statale SS33 del Sempione nel tratto interessato dal crollo avvenuto alla fine del mese di settembre 2020 è di proprietà e gestione da parte di Anas SpA, si invita a contattare tale Ente per ricevere tutte le informazioni del caso sia in merito alle possibili reali cause del crollo che riguardo agli interventi messi in atto per risolvere la situazione post crollo. Ad ogni buon conto, si evidenzia che il crollo è avvenuto più a nord rispetto alla spiaggia delle rocchette pertanto si esclude che i lavori eseguiti sulla spiaggia medesima possano aver causato tale crollo".