Attualità
Politica

Trecate: "Variazione di bilancio consente di dare risposte alla città"

La variazione approvata include infine la cospicua somma di 658.000 euro.

Trecate: "Variazione di bilancio consente di dare risposte alla città"
Attualità Ovest Ticino, 06 Dicembre 2022 ore 06:54

"Con questo atto amministrativo pensiamo di aver apportato alcuni miglioramenti al bilancio particolarmente importanti a favore della nostra città". E’ la premessa che il sindaco Federico Binatti e l’assessore al Bilancio Alessandro Pasca fanno nel presentare l'ultima variazione, approvata a maggioranza nel corso della seduta di Consiglio comunale dello scorso 29 novembre.

L'approvazione

"La rivalutazione dei contenuti del bilancio di previsione – spiegano nel dettaglio il sindaco e l’assessore – ci ha consentito di individuare risorse per alcuni importanti interventi. Innanzitutto l’assistenza scolastica ai soggetti con disabilità è stata implementata con ulteriori 65.000 euro, che si aggiungono ai 350.000 euro e ai 90.000 euro di potenziamento già resi disponibili nel bilancio annuale. Altri 20.000 euro sono stati quindi destinati alle misure di sostegno alla povertà, per le quali erano già stati stanziati 63.000 euro. Due segnali, questi, che denotano la costante attenzione dell’Amministrazione rispetto alle problematiche delle persone e delle famiglie, a favore delle quali si cerca di destinare, pur nel periodo di difficoltà economica anche per l’Ente comunale, il maggior numero di risorse possibili".

50.000 euro è la cifra che la variazione ha consentito di mettere a disposizione "per il completamento dei controsoffitti alla Scuola primaria “Don Milani”: la sensibilità rispetto ai problemi evidenziati dalle nostre scuole – rimarcano il sindaco e l’assessore – e, soprattutto, la sicurezza degli ambienti scolastici e quella dei bambini e del personale continua a essere una delle nostre priorità. Restando nell’ambito dei Lavori pubblici, la disponibilità di 20.000 euro ci consentirà di intervenire per la messa in sicurezza di via Cerano e l’esecuzione di altri lavori di segnaletica stradale".

La variazione approvata include infine la cospicua somma di 658.000 euro, "da fondi derivanti da bandi del Piano nazionale di ripresa e resilienza ai quali abbiamo partecipato negli scorsi mesi, che consentiranno all’Amministrazione di procedere per il 2023 e il 2024 con la digitalizzazione e l'informatizzazione dei servizi comunali, con un indiscusso beneficio per i cittadini in termini di risparmio di tempo, della gamma degli stessi servizi a disposizione e della loro modernizzazione. Questi risultati – commentano a conclusione il sindaco e l’assessore – dimostrano che la gestione del bilancio non venga vissuta in maniera prettamente burocratica: la variazione, infatti, è uno strumento che ci consente di rendere il bilancio “vivo” e, soprattutto, maggiormente rispondente alle esigenze emerse nel corso dell’anno e manifestate da parte della nostra comunità".

Seguici sui nostri canali