Menu
Cerca
Phishing

Truffa bollettini precompilati: l’Inps segnala giro di e-mail pericolose

Attenzione anche ai link cliccabili, per ricevere il presunto rimborso di contributi versati in eccesso.

Truffa bollettini precompilati: l’Inps segnala giro di e-mail pericolose
Attualità 03 Maggio 2021 ore 07:22

Attenzione alla nuova truffa che, ancora una volta, sfrutta il nome dell’Inps. Nuovi tentativi di e-mail phishing, messaggi e mail. Lo riportano i colleghi di primabiella.it 

La truffa segnalata dall’Inps

A metà aprile, il tentativo di truffa aveva sfruttato il Covid e i bonus che l’Inps eroga a chi è in difficoltà. Adesso sono messaggi di posta elettronica che invitano a scaricare bollettini di versamento precompilati o link cliccabili, per ricevere il presunto rimborso di contributi versati in eccesso.

La mail utilizzata come mittente è DCBilanci@inps.it, che peraltro corrisponde a una casella di posta elettronica effettivamente in uso. Ma va ricordato questo: le informazioni sulla propria posizione contributiva Inps sono consultabili accedendo direttamente al sito ufficiale Inps e l’Istituto, per motivi di sicurezza, non invia mai comunicazioni di posta elettronica contenenti allegati da scaricare o link cliccabili.

L’avvertenza è di non rispondere a queste e-mail.