Menu
Cerca
Solidarietà

Un elettrocardiografo in dono all'Istituto De Pagave da Fondazione Comunità Novarese

“Abbiamo con piacere accolto la necessità dell’Istituto" commenta Gianluca Vacchini di FCN.

Un elettrocardiografo in dono all'Istituto De Pagave da Fondazione Comunità Novarese
Attualità Novara, 15 Maggio 2021 ore 06:32

Dall’inizio dell’emergenza Covid-2019, molte visite specialistiche che, prima potevano essere realizzate direttamente in struttura, all’Istituto De Pagave, non sono state più possibili e gli ospiti si sono dovuti recare in ambulatori esterni anche per semplici controlli; creando non pochi disagi.

La donazione

“La maggior parte degli ospiti – spiega il Dott. Anchisi – per muoversi fuori dalla struttura, ha bisogno di mezzi speciali se non di un’autoambulanza ma il disagio maggiore è anche che, una volta rientrati, devono sottoporsi a un periodo di isolamento preventivo di 7 giorni, in una stanza singola di un reparto apposito”.

Per questo, la richiesta alla Fondazione è stata quella di avere un elettrocardiografo che permette, in molti casi, di chiarire dubbi diagnostici per le emergenze e, nei casi di visite cardiologiche, di rinnovare i piani terapeutici e comunicare con il cardiologo senza necessità di uscire e, quindi, di sottoporre l’ospite a una nuova quarantena.

“Abbiamo con piacere accolto la necessità dell’Istituto De Pagave – commenta Gianluca Vacchini di FCN – attraverso il Fondo Emergenza Coronavirus, così da poter evitare uscite complicate per gli ospiti. Questo anno e mezzo è stato, per gli anziani ospiti degli istituti, un periodo davvero duro sotto diversi aspetti e siamo convinti che ogni opportunità di sostegno, che in questo caso è il dono di uno strumento, sia veramente preziosa”.